mercoledì, ottobre 09, 2013

Teglia di zucca (e non solo!)

Adoro il concetto di passaggio, perchè racchiude in sè la chiave della vita.

Il passaggio è dinamica, è evoluzione, è un fluire verso un qualcosa, è un non-arrestarsi, non-finire.......

Il passaggio è come un viaggio, si parte da qualcosa che si conosce, che si ha alle spalle, e si procede avanti, verso un qualcosa che non si conosce ma che ci attende.

Il passaggio è tempo e spazio racchiusi in una sola parola.

Questo è un piatto di passaggio, attraversa due stagioni con i suoi ingredienti, con un occhio guarda ancora all'estate, con un po' di nostalgia, ma poi si volta decisamente in avanti e abbraccia l'autunno, con i suoi colori e il bisogno di tepore che porta con sè.......




Tempo occorrente:
un'ora circa

Ingredienti per 4 persone:
4 zucchine non troppo grandi
2 cipollotti freschi
300 grammi circa di spinaci freschissimi
300 grammi circa di zucca, già privata di buccia e semi
100 grammi di prosciutto cotto
150 grammi di fontina
olio extravergine di oliva
10 grammi di burro
una manciata di pangrattato
sale e pepe q.b.

Lavare e mondare tutte le verdure (zucchine, cipollotti, spinaci e zucca).

In una padella abbastanza ampia versare un filo di olio, le zucchine tagliate a fette sottili, i cipollotti a rondelle. Salare e far rosolare a fiamma media, finchè non prenderanno colore, quindi coprire, abbassare la fiamma e lasciar cuocere mescolando di tanto in tanto per circa dieci minuti.

Intanto procedere alla cottura delle altre verdure: in una pentola abbastanza grande disporre gli spinaci e un dito di acqua.  Sovrapporre il cestello per la cottura a vapore, adagiarvi la zucca tagliata a fette, chiudere con un coperchio che non lasci fuoriuscire il vapore e cuocere per circa 7 minuti dal momento in cui l'acqua arriva ad ebollizione.
(Una buona alternativa, in mancanza del cestello per la cottura a vapore, è cuocere le fette di zucca in forno a 220° per circa 6-7 minuti).
Scolare quindi gli spinaci, strizzandoli per eliminare tutta l'acqua in eccesso, e condirli con un pizzico di sale e il burro.

Accendere il forno portandolo ad una temperatura di 220° e procedere ora ad assemblare la teglia: ungere una pirofila da forno con un filo di olio extravergine di oliva e cospargere con un poco di pangrattato. Stendere lo strato di zucchine saltate con i cipollotti, quindi coprire con la metà del prosciutto cotto e con un terzo della fontina tagliata a dadini.
Proseguire ancora con gli spinaci al burro, seguiti nuovamente da prosciutto cotto e fontina.
Terminare con lo strato di zucca cotta al vapore. Salare appena la zucca, pepare a piacere, cospargere della rimanente fontina e spolverare appena appena con un poco di pangrattato.

Gratinare la teglia in forno per 15-20 minuti, lasciarla intiepidire appena e servire come gustoso secondo piatto a base di verdure. 
In alternativa potete realizzare della graziose monoporzioni e servire le tegliette anche come sfizioso e colorato antipasto.

N.B. Piccola nota: l'idea di unire spinaci, zucchine e zucca in una deliziosa sinfonia di sapori nasce da una ricetta vista su un numero di La Cucina Italiana di anni fa. In quel caso le verdure venivano gratinate e servite in una grande zucca, preventivamente svuotata e fatta cuocere in forno per un po', garantendo un effetto scenico molto migliore della mia versione. Mia mamma la fa almeno una volta all'anno, e non vi dico che bellezza! 
Io, dopo il primo tentativo in cui ho visto la zucca-contenitore afflosciarsi miseramente su sè stessa, non ho ancora osato riprovarci e ve la propongo così, con un po' di modifiche al procedimento originale (soprattutto per quanto riguarda la cottura delle verdure) e presentata in una banalissima teglia!!! :)
Vi assicuro tuttavia che il sapore è qualcosa di favoloso!!!







51 commenti:

  1. Tesoro, mi piace un sacco questa bella versione. Mi piace l'aconstamento delle verdure e immagino il sapore. E poi la tua chicca sulla presentazione fa venir veramente voglia di provarci subito!! Bacioni Manu

    RispondiElimina
  2. Ema, che dolce che sei!!!! ♥ Baci!!!!

    RispondiElimina
  3. Allora cara Roberta, questo è il MIO piatto...la mia vita è composta da un continuo passaggio, un continuo fluire da uns situazione all'altra.
    Parlo principalmente di lavoro, ma facendo un lavoro che, quando c'è, mi occupa la media di 12 ore al giorno. ..puoi capire quanto sia preponderante. E allora mi prendo questo passaggio e salto sulla tua magnifica teglia!
    Baci
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impegnativo Crì, ma anche affascinante, no???
      Un abbraccio, grazie :)

      Elimina
  4. Ma questo piatto è un falso magro.... Mi ci butto dentro e non so quando risalirò!!!! Cocca è veramente saporito e caldo! L'idea del passaggio... lassamo perdè, và: io VOGLIO rimanere inchiodata qui, sempre!! :D Ti bascio cocca!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha, si Patty, decisamente falso!!! :)
      E non ti sto a dire quanto sia buono!!!!
      Daiiiiiiii, macchè inchiodata per sempre, sei mica una farfalla nella teca, svolazzare invece, please! ♥

      Elimina
  5. bella la definizione di passaggio roby, ma quanto sei profonda, una poetessa... Il piatto poi vabbè, entra di diritto nella mia top ten!!! Brava Gallinella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, grazie Lara, che ti devo dire, a volte mi scappa così ;)
      Un abbraccio!!!

      Elimina
  6. mai mangiata la zucca cosi..piatto decisamente interessante!
    ppoi cosi ricco di verdure :D! brava amica..sempre belle idee :D!!

    Ti abbraccio..finalmente sono tornata a farti visita nel blog..<3

    p.s.: w le transizioni..sn il mio "piatto forte" sto periodo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello riaverti quiiiiiiiiiiiiii ♥

      Elimina
  7. Un bellissimo passaggio tesoro racchiuso in una teglia piena di colori e sapori incantevoli e un felice incontro tra zucchine e zucca.....mi piaceeeeee!! Un bacione, Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Imma!!! Un abbraccio grande!

      Elimina
  8. Che spettacolo di piatto...... eh si.. da una parte l'estate con le zue zucchine.. dall'altra la zucca decisamente autunnale... Buonissimo proprio! smackkk

    RispondiElimina
  9. allora di passaggi ne ho fatti parecchi....io frullavo tutto e facevo una crema che usavo per lo svezzamento, tranne gli spinaci dei quali mettevo un paio di foglie:-) e in teglia van benone, qui al contenitore non bada nessuno;-)

    RispondiElimina
  10. una vita fa, quando avevo venti anni più o meno, in vacanza ho conosciuto dei ragazzi napoletani. con uno siamo rimasti in contatto per tanto tempo e ancora ci scambiamo gli auguri per le feste massicce. lui diceva spesso (e col tempo ne ho appurato la veridicità): NOI SIAMO SOLO DI PASSAGGIO .... comportatevi di conseguenza. Aveva ragione.
    baci, di passaggio ma baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre sentita di passaggio Sandra......chissà perchè! E quando non mi prende male al pensiero devo ammettere che trovo questa cosa molto bella....non sopporto il pensiero della stasi!!!!
      Un abbraccio!

      Elimina
  11. Adoro la tua definizione di passaggio...in effetti deve essere per quello che mi affascina così tanto il "non finito", per la sensazione di tocco mancato che ancora deve esserci, che include quindi un ritorno, un evoluzione, uno scambio? Non so...ma mi hai fatto pensare piccolo asparagino selvatico mio ♥
    Questo tuo piatto sarà anche presentato "male" ma a me piace da impazzire! W la zucca, le zucchine e tutta la tua semplicissima teglia al completo!
    Love you!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono come te Berry, il punto fermo mi terrorizza!
      Felice di averti fatto pensare, sai che poi mi è uscita di getto? A forza di frequentarti vedi che mi fai dire???? ♥
      Me too :)

      Elimina
  12. Roby, sarà anche favoloso dentro la zucca, ma a me piace da morire la tua presentazione !!!!! E poi il sapore dev'essere davvero qualcosa di unico.
    Un bacione grande
    Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo Lisa, zucca o no il sapore è godurioso!
      Un abbraccio!!!!

      Elimina
  13. Che buona Paris! Io adoro la zucca, è il mio ingrediente autunnale preferito e così non l'ho mai mangiata. Non conoscevo proprio la ricetta! Un abbraccio, Ada

    RispondiElimina
  14. w la zucca e così non l'ho mai mangiata ......da provare!!!!un abbraccio...

    RispondiElimina
  15. io adoro la zucca e con questo piatto mi inviti a nozze! credo di avere tutto a casa, quasi quasi mi cimento! ;)

    RispondiElimina
  16. Curioso questo trio! la teglia è forse un pò troppo ricca per le nostre solite preparazioni, ma ci intriga l'accoppiata delle verdure per come l'hai descritta!
    ci segnamo di provarlo allora!
    un bacione

    RispondiElimina
  17. Mi piace tantissimo questo piatto di passaggio!! Adoro l'autunno ed i suoi frutti, presto proverò con gioia la tua ricetta!!
    Un abbraccio!!!!!

    RispondiElimina
  18. Tesoro senti ma come la mettiamo con chi si affeziona alle cose, alle persone, alle piccole cose? Ti parlo di me, che sono legata ai rituali e pur vivendo in costante mutamento, mi piace ritrovarli come costanza. Pazza sono... e all'esposizione delle peggiori delusioni perchè se la vita cambia e tutto è un costante passaggio, mutamento e fluire, io mi ostino... Devo iniziare ad agire come faccio in cucina, comprare quello che la terra mi offre, a ritmo delle stagioni, beneficiare del mutamento. Spero che con la maturità riuscirò a fare mio pure questo concetto, non solo con la cucina, ma nella vita :))
    Meravigliosa questa teglia .... con tutte le tue modifiche...
    ps Sai già che ti adoro e tu sei una di quelle costanze a cui accennavo prima?:*

    RispondiElimina
  19. l'impermanenza è uno dei concetti chiave della filosofia buddista.Niente è uguale a se stesso nemmeno dopo un attimo ( che sia una persona, un albero, un sentimento ).proprio per questo secondo quel concetto, bisogna vivere non guardando al passato, non pensando al futuro, ma al qui e ora.
    dopo queste profonde riflessioni...ero già entrata prima per commentare, ma non vedo la foto!!!!!come mai?sono solo io?comunque bella ricetta.io ho finito oggi le ultime zucchine uffa...
    ciao

    RispondiElimina
  20. ciao Roby
    in questo piatto hai racchiuso gli ortaggi che preferisco e della zucca contenitore non me ne importa va benissimo la teglia!!!!! ^_^
    bacio

    RispondiElimina
  21. si mi ricordo anche io di quella ricetta cosi' scenografica ma la tua versione cara Roby e fantastica rappresenta in pieno il passaggio tra l' estate e l autunno.Bravissima stella.

    RispondiElimina
  22. Ciao Roberta,
    grazie per essere passata da me e per il bel commento.
    Questa teglia di zucca mi sembra meravigliosa, solo a guardarla vine fame ;)
    Molto interessante e bella la tua introduzione alla ricetta e il senso che dai al passaggio, concordo con te su tutto.
    un abbraccio cara e buona serata

    RispondiElimina
  23. MA a me piace così!! Certo, immagino la tua faccia nel vedere la zucca afflosciarsi, e mi viene da ridere nel pensare tu che racconti questo piccolo inconveniente di percorso e te la ridi sotto i baffi perchè hai fregato la zucca afflosciata trovando l'alternativa, no?? :D

    RispondiElimina
  24. Roby bellaaaa,non ho dubbi che sia deliziosa questa ricetta,ingredienti da urlo io aamo queste ricette e questi colori autunnali.
    Ma sai che da tempo non mi capitava di apprezzare l'autunno come quest'anno e pensare che ci sono nata......saranno i vari "cambiamenti" del periodo!!??
    Z&C

    RispondiElimina
  25. Roby il tuo piatto è proprio quello che ci vuole con questo grigiore...e poi la zucca io l'adoro!!!
    Ho già voglia di piatti invernali,devo aver perso un PASSAGGIO!!!
    Ti abbraccio e ti bacio!

    RispondiElimina
  26. E allora transitiamo Roby mia!!!
    Mi piace da impazzire 'sta teglia!!!
    Io per le teglie di verdure già ci vado matta...ma questa qui ha dei sapori dentro...
    Scusa ma sulla zucca afflosciata ho davvero riso...ecco io allora non ci provo e metto tutto come te dentro ad una bella e colorata pirofila! ok?
    Baci! <3 Roby

    RispondiElimina
  27. Che bell' accostamento!!! E poi la zucca...che bonta'!!!

    RispondiElimina
  28. Ciao tesoro mio :) Tardi... ma eccomi qui <3 Sai, io adoro le verdure e le mangio spesso... questa teglia mi piace un sacco, devo assolutamente provare questo abbinamento! Bravissima! <3 Anche a me piace il concetto di passaggio, non a caso le mie stagioni preferite sono l'autunno e la primavera :) Un abbraccio grande, sogni d'oro stellina :**

    RispondiElimina
  29. Che bella interpretazione del “passaggio” Roby, una fase che di solito mi spaventa perché da grande ottimista che sono tendo a vedere sempre il buio oltre la siepe. Invece dovrei imparare a vedere anche in rosa, o meglio…in splendido arancio come questa gustosa zucca :D! Ho appena inaugurato la stagione e la tua teglia non mi fa gola…di piuuuuuuuuù :D! Un bacione tesoro, buona giornata

    RispondiElimina
  30. Ho il frigo PIENO di zucca! Sto sfornando piatti con la zucca ogni giorno (l'Assistente si è già scocciato... che noioso :P). Quasi quasi questa me la preparo per il pranzo! Però devo calibrare le mie forze e evdere se riesco a trascinarmi a comprare le zucchine, altrimenti la faccio senza (santi spinaci surgelati che non ti abbandonano nel momento del bisogno!).
    Baciotti

    RispondiElimina
  31. Appetitosa...e la zucca cotta in forno la adoro!!!

    RispondiElimina
  32. E' il concetto della vita in continua trasformazione. Tutta la vita è un continuo passaggio. Adoro la zucca e mi piace molto questa teglia di verdure. Un abbraccio

    RispondiElimina
  33. Mi piace il tuo piatto di passaggio pieno di sapore,colori e profumi...poi non so resistere al sapore della zucca al forno.

    RispondiElimina
  34. Meravigliosa e azzeccatissima la tua definizione di passaggio :). Ma da grande golosa e amante della zucca che sono quello che mi rapisce di più e la tua teglia che mi sembra una gioia per il palato!!! Non vedo l'ora di provare la tua ricetta e ti ringrazio per averla condivisa con noi!! Con la tua simpatia e le tue golose ricette ti sei fatta una nuova amica :) Da oggi ti seguo anche io in questa avventura che è il mondo di noi blogger e spero di poterti conoscere meglio leggendo i tuoi prossimi post. Ne approfitto anche per invitarti a fare un salto da me se ti va! Un abbraccio...
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  35. Ma non te l'ho lasciato un commento?! Ero convinta di si! Forse lo stavo per fare e poi é arrivato il capo e ho chiuso la pagina... Comunque non so perché ma se apro la tua pagina non vedo la foto... la vedo solo aprendola tramite bloglovin. Che strano... Infatti sono dovuta ricorrere a mille stratagemmi per riuscire a vedere questa meraviglia di colori. Che poi a me la zucca piace da morire (mangiata, usata per decorare, coltivata). Ti abbraccio

    RispondiElimina
  36. A me quella fontina fusa e nascosta là sotto fa venire nà voglia!!!! <3

    RispondiElimina
  37. Che bello rientrare nel web dopo quasi tre mesi di lontananza e leggere questo tuo post ! Bello perché a quella teglia di verdura con la zucca in pole-position farei un mega festone sulla mia tavola. E bella l'introduzione al post. Il passaggio mi piace perchè porta con sè il cambiamento. E anche quelli ostici recan sempre aspetti positivi: basta solo saperli cogliere.

    RispondiElimina
  38. oh e quella colata di formaggio fuso? goduriaaaa
    una teglia perfetta per la mia cena dentro al calduccio guardando la pioggia incessante dalla finestra.
    un comfort food per me.
    adoro la zucca.. adoro questa ricetta tutta autunnale
    bacio cara

    RispondiElimina
  39. Sei sicura che questo sia solo un piatto di passaggio, che ne dici se assaggio? Sto vivendo il mio passaggio con zucca da colazione a cena :-D Un bacio. :**

    RispondiElimina
  40. Roby...noi siamo di passaggio...la vita è un passaggio...un continuo cambiamento...una continua trasformazione...non possiamo impedirlo... Fantastico questo piatto...davvero meraviglioso...

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  41. Come sei poetica oggi Roby...mi sei mancata!! Un bacione

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...