martedì, febbraio 26, 2013

La forza della solidarietà e lo strudel salato con spinaci, zucca e semi

Oggi più che mai ho voglia di parlare di cose belle, di quelle che fanno star bene, sentire uniti, credersi forti, abbracciarsi con il sorriso, e pensare che l'essere umano, nonostante tutto, sia una gran bella specie animale.

Ho voglia di parlare del ritorno a casa di un'amica per un fine settimana, della voglia di passare insieme una serata dopo tanto tempo, del suo bisogno di vedere tutte le amiche a lei care in un'unica occasione.
Dell'entusiasmo organizzativo che ci ha coinvolte in dodici, tutte diverse, ognuna con la sua storia, con i suoi impegni, i suoi momenti sì e pure quelli no, tutte ugualmente impegnate a far sì che quella serata fosse unica e speciale, come l'amica che aspettavamo.

Abbiamo deciso di trovarci a casa di una di noi e che ognuna avrebbe portato qualcosa, ed all'ora convenuta eccoci, tutte riunite sotto lo stesso tetto: chi ha portato le lasagne, chi il vino, chi una torta salata, chi ha fatto il dolce e poi, non potendo venire, l'ha mandato. La padrona di casa ha fatto il chili, un'altra è arrivata con le verdurine bell'e pulite per il pinzimonio. C'erano un'insalata di pollo e le pizzette sfoglia, il gateau di patate e gli sformati....insomma, sembrava di stare ad un pranzo di matrimonio!

Tra di noi c'era chi ha perso il lavoro, chi non l'ha mai avuto, chi ha studiato per una vita ma la precarietà è il suo modus vivendi, chi sta rischiando il tutto per tutto per il sogno di una vita migliore e più umana, chi aspetta l'occasione giusta per andarsene; chi aspetta un bimbo, chi ne ha già avuti, e chi non ha il coraggio nemmeno di sognarne uno; chi ha comprato casa per mettere le radici ad una vita nuova di zecca, e chi la sta sognando, qui, in un angolo di questa amata e strana Italia.

Si è parlato di tutto, di raccolta differenziata e di capelli, di uomini che ronfano sul divano e di donne che idem, di mooncup e di poppate, di studio e di verdure di stagione, del lavoro, di viaggi, di sogni, speranze, ricette, esperienze.....ma la sensazione più bella che ho portato a casa è stata che, nel rispetto delle nostre differenze e nel nostro collaborare, sta la nostra vera forza. Nella certezza che nessuna di noi, da sola, avrebbe potuto creare quella serata e che solo tutte insieme l'abbiamo fatto. E nel calore di quei sorrisi, nella stretta di quegli abbracci che solo l'amicizia, l'affetto e il sentirsi solidali, tutti nella stessa barca, possono rendere così veri.



Foto "rubata" un attimo prima che lo strudel lasciasse
casa per raggiungere la festa!

Tempo occorrente:
50 minuti + 30 per far raffreddare la farcia

Ingredienti per 6 persone:
un rotolo di pasta sfoglia
500 gr. di spinaci freschi
300 gr. di zucca decorticata
due fette di prosciutto semidolce
(tagliate spesse)
150 gr. di emmenthaler
uno spicchio di aglio
10 gr. di burro
semi vari a piacere 
(io di zucca e di
sesamo nero)
un tuorlo d'uovo
sale q.b.


Ridurre la zucca a dadini di circa un centimetro di lato e lasciarla cuocere per circa dieci minuti in una pentola coperta, insieme al burro e ad uno spicchio di aglio vestito.

Aggiungere quindi gli spinaci, lavati abbondantemente e ridotti a listarelle. Regolare di sale e portare a cottura le verdure (ci vorranno al massimo altri 10 minuti).

Lasciare intiepidire le verdure, quindi aggiungere il prosciutto crudo, tagliato a dadini piuttosto piccoli, e il formaggio grattugiato.

Disporre la pasta sfoglia su un foglio di carta da forno e stendervi sopra uno strato omogeneo di farcia, ormai intiepidita, lasciando liberi solo i bordi per circa 3-4 centimetri. 
Procedere quindi arrotolando su se stessa la pasta, fino a formare un rotolo che fermerete esercitando una pressione sulle estremità.

Spennellare lo strudel con il tuorlo d'uovo e completare con i semi prescelti.
Trasferire il rotolo in una teglia (io ho usato lo stampo da plumcake che era perfetto) ed infornare a 180° per circa 25 minuti.

Servire, preferibilmente tiepido, come antipasto o come secondo piatto.




56 commenti:

  1. Servire, preferibilmente tiepido, come antipasto o come secondo piatto.... ma sicuramente con le amiche!
    Roberta, leggendoti e ascoltando la tua voce al telefono traspare un senso di amicizia che va oltre la semplice convenzione! Essere amica tu comporta vantaggi che neanche la carta di credito gold te li da. Un bascio grande grande grande!
    PS Lo strudel è uno spettacolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, sicuramente con amiche, o comunque con persone care....non so te ma io, con questo clima che c'è in giro, ne sento proprio il bisogno!
      Quanto al resto, non sono mica così amichevole con tutti.....bisogna meritarselo, e conquistarselo, ma poi, una volta conquistata, sarò fedele nei secoli, meglio dei carabinieri ;)
      Un abbraccio immenso, GRAZIE!

      Elimina
  2. Sicuramente è stata una serata meravigliosa, avrei volute esserci e leggendo le tue righe m'immaginavo lì! E il tuo strudel è bellissimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che ti saresti trovata benissimo, come fossi una di noi :)
      Grazie, Any, un abbraccio!

      Elimina
  3. bellissima serata Roby, grazie di averla condivisa con noi....il tuo strudel è meraviglioso, sembrava dolce,bravissima :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, bella davvero, semplice e riuscita!
      Noooo, io con i dolci sono negata :)
      Un bacio!

      Elimina
  4. Roberta sono felice di sentirti così :) queste serate sono belle e rilassanti , chiacchierare , rivedere amiche e scoprire cosa hanno fatto.... È' sempre un momento di crescita :) sarei venuta anche io che non c'entro nulla a fa du chiacchiere;)
    E pure a mangiare lo strudel e anche le altre cosine!!!!
    Buona giornata mia splendida amica!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In qualche modo c'eri....ci smessaggiavamo :)
      Un abbraccio immenso ♥

      Elimina
  5. Questo stupendo strudel avrà fatto furore all'incontro con le tue amiche!
    Ah quanto mi piacerebbe passare una serata chiacchierando con persone con più di 5 anni...in questo momento storico non è possibile, ma grazie al tuo racconto l'ho immaginato per qualche minuto!!!
    Baci, Ellen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente la concorrenza era tale e tanta che era solo una cosa buona tra tante cose altrettanto buone :)
      Hai ragione, ti capisco, ma tu quando hai bisogno dimmelo, ti faccio un resoconto personalizzato di una serata senza figli e secondo me, alla fine, apprezzerai molto di più le chiacchiere con i tuoi bimbi ;)
      Un abbraccio grande!

      Elimina
  6. Bè che dire... che sono emozionata nel leggere questa bellissima serata passata insieme, emozionata di avervi rivisto tutte, emozionata di abbracciarti, emozionata ogni giorno che passa di essere tua Amica!
    Sei uno Splendore! ♥
    Lo strudel era buonissimo...come tutto ciò che fai con quelle sante manine!!
    Ti stringo tesoro mio...e ti aspetto qua! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, tesoro, te sei stata origine e motore di tutto ciò, per cui lo Splendore più grande sei te....te che hai fatto sì che dopo tanto tempo ci ritrovassimo tutte assieme. Non so se te ne sei resa conto, ma dovresti esserne fiera :)Un abbraccio grande, arrivo al più presto!!!♥

      Elimina
  7. Quanto mi piacerebbe fare ancora una chiaccherata con te... Ci sarà occasione per rincontrarci?!?!?! Sarebbe bello.... Qua da noi sul lago di neve neanche l'ombra Roberta, poi ti sposti di quanche km e ce ne è davvero tanta, ma ormai solo sui prati! Un abbraccio cara.... strudel ghiottissimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, vero Speedy, anche a me, è stato bello e così naturale quando ci siamo trovate su, e sarebbe bello avere altre occasioni di incontro! Abitiamo lontane, è vero, ma mai dire mai :)
      Un abbraccio grande grande a te!

      Elimina
  8. bellissimo blog che parla di amicizia vera fatta da persone vere!!!!mi sono commossa nel leggerlo l'italia bella c'è non dimentichiamolo mai...ti abbraccio...p.s lo strudel è meraviglioso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lorita, tu mi commuovi, perchè hai letto tra le righe :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  9. Deve essere stata proprio una bella serata ;)
    il tuo strudel sembra buono buono ed immagino il volo che ha fatto,baci cara!
    P:S:
    Grazie Roby per il tuo interesse,c'è stato un terribile alluvione purtroppo ma grazie a Dio è rientrato tutto,il mio paese insieme ad altri Etnei non ce ne siamo neanche accorti,tutto era concentrato su Catania,ma ce lo siamo già buttati alle spalle ;)
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne parlavamo proprio quella sera, tra le altre cose, due mie amiche sono fidanzate con due ragazzi originari delle tue parti, e ti pensavo. Sono contenta che sia tutto passato!
      Un bacio grande!

      Elimina
  10. Ecco, vedi perché adoro passare da te?! Perché non importa che giornata da schifo hai avuto, tu riesci sempre a strapparmi un sorriso ed una speranza nel genere umano! Sei veramente unica! Come questo tuo strudel aggiungerei! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu pensa che è la stessa cosa che cerco, e trovo, nei tuoi post.....buffa la vita :)
      Un abbraccio!!!

      Elimina
  11. Roby che belle, bellissime parole. Rasserenano, un po' commuovono. Sono cose che forse a me non capiteranno mai, proprio mai.. ma sentirle mi fa un gran bene. Che meraviglioso istante hai vissuto.. pieno davvero di calore umano e di speranza nel 'meglio'. Perchè c'è.. deve esserci. Il tuo strudel è qualcosa di unico, tesoro. Deve essere delizioso e mi attira come non mai! TVTTTB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai dire mai Ely, fino a tre anni fa una cosa del genere me la potevo solo sognare, davvero, e oggi è realtà! Ed è un augurio che ti faccio con tutto il cuore, devi crederci, perchè è possibile!!!
      Un abbraccio immenso!!!

      Elimina
  12. Che bella serata Roby :-)
    e chissà questo strudel che figurone che ha fatto!!
    Bacetto e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dire la verità, come dicevo sopra, era solo una cosa buona tra tante cose buone....avevamo davvero allestito un vero banchetto!!!
      Baci a te :)

      Elimina
  13. Solo una cosa..la prossima volta invitatemi ! Giuro che porto qualcosa anche io ! Scherzi a parte, serate così sono bellissime..sono serate di scambio, serate che ti lasciano sempre qualcosa di bello...
    La tua ricetta è sfiziosissima ! Mi piace tantissimo ! Un abbraccio e buona serata :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza dubbio! Le tue creature...ehmmm, cioè, no, TE e le tue creature sareste le benvenute!!! Si, sono serate importanti, ed è bello che ogni tanto ci siano!
      Un abbraccio a te, e grazie :*

      Elimina
  14. wuuu ricetta super buona. Da provare sicuramente..passa da noi se ti va
    http://www.weddingroadevents.blogspot.it

    RispondiElimina
  15. Che bella serata Roberta, è stato bello per me leggere le tue parole..avere delle amiche così è un bene preziosissimo!!!Il tuo strudel è magnifico...direi che è stato all'altezza della situazione..A presto Dile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, e benvenuta tra noi :)

      Elimina
  16. Non ho parole ma tanta tanta commozione! ti adoro mio Amor grazie di cuore
    La Petite

    RispondiElimina
  17. Sono cose che capitano una volta l'anno, ma sono meravigliose! Io ho salutato ieri in aeroporto una mia amica che ora vive a LA, e in queste settimane ci siamo spesso ritrovate tutte insieme..... Una meraviglia di sensazioni e di affiatamento! Fantastica questa torta, vedrò di provare a riproporla! Bacioniiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ti capisco, beh, sono queste le cose belle, che dobbiamo tenerci strette e ricordare anche quando le cose sembrano girare male!
      Un abbraccio Silvia!!!

      Elimina
  18. Roby come al solito sei meravigliosa! sono contenta di aver assaggiato la tua ricetta ma soprattutto di aver fatto parte di quella bella serata con tante belle donne.
    irene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è stato un privilegio, anche per me, farne parte, perchè ognuna a modo suo siete/siamo speciali :)
      Grazie!! ♥

      Elimina
  19. Che meraviglia Roby una serata simile ti appaga in pieno e ti fa tornare a casa felice. Lo strudel deve essere stato un successo. Brava cara continua cosi'.Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, felice e carica di positività!
      Un abbraccio grande, e grazie!

      Elimina
  20. paradossalmente questo bellissimo post m'ha messo un po di malinconia..mi mancano questi momenti di complicità tra amiche, le chiacchiere tra donne, la spensieratezza!!
    Mi sento spettatrice della mia vita..spero di uscirne fuori prima o poi..nel mentre grazie per la condivisione di questo momento magico :)
    Bello lo strudel :)! associo questo nome al dolce..ma mi stimola la versione salata :)!
    Baci amica..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà Sara non era veramente una serata spensierata, ma una serata in cui eravamo presenti, con le nostre gioie e i nostri dolori, ma solo stare insieme, e condividerli, ci ha reso più forti, e meno sole.
      Rallenta, regalati una serata come questa, e vedrai che anche se parlerete solo dei vostri problemi, dopo ti sentirai meglio :)
      Un abbraccio amica!!!

      Elimina
  21. complimenti.
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina
  22. Che bella serata! Buon cibo e ottima compagnia!
    Deliziosissimo il tuo strudel! :)
    Un bacio Roby!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa volere di più dalla vita?!? ;)
      Un abbraccio, grazie!!!

      Elimina
  23. Quando ti fermi a pensare ti rendi conto che la vita sa essere davvero complicata ma per fortuna è anche veramente meravigliosa.
    A volte basta poco no? Tipo una bella fetta di strudel e torna il sorriso.
    Tanti baci bella donna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Babe, come hai detto tu l'altra sera, basta concentrarsi sulle cose importanti! :)
      Ti abbraccio forte, bella e saggia donna!

      Elimina
  24. Finalmente ce l'ho fatta a leggere questa tua ricetta e il racconto della bella serata che hai passato...sono dei giorni talmente incasinati che non ti dico! Tesoro mio...sull'amicizia potrei scrivere un trattato, sullo stare bene insieme, sul passare del tempo a parlare del nulla ma poi finire a fare trattati filosofici sulle proprie vite...solo noi donne ne siamo capaci, soprattutto quando esiste un sentimento vivo, forte e SANO dentro di noi.
    E tu ce l'hai.
    Ti voglio bene ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, potresti scrivere un'opera che scalzerebbe dalla vetta dei best seller la Divina Commedia dantesca :)
      Ti abbraccio, AMICA ♥

      Elimina
  25. Cucciola oggi arrivo tardi.. giornate dure in cui ho ripreso a lavorare :( poi ti spiegherò il colpo di scena.. Intanto però mi accoccolo ad ascoltare la splendida serata in compagnia delle tue amiche... tu non immagini quando mi manchino le mie.. vero che consumiamo le linee telefoniche, ma gli abbracci, gli sguardi e le chiacchiere live sono tutt'altra musica.. da un argomento all'altro pur nelle proprie diversità c'è sempre quel filo conduttore... l'affetto più vero che vi tiene unite... posso capire di cosa parli.. tutto questo è meraviglioso...
    Lo strudel è magnifico! ne ho preparato uno anch'io.. un pò diverso sempre a base di verdure e staziona in archivio ormai da qualche settimana! ottimo il tuo con zucca e spinaci.. dovrò provare anche questo... mi ispira da morire :) ti abbraccio tanto tanto cucciola :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono immaginata che fossi incasinatissima, ti tengo d'occhio, che ti credi?? :)
      Hai ragione tu, io per anni mi sono dovuta accontentare dei surrogati di quegli abbracci, al telefono, su internet.....si può parlare per ore, confrontarsi, raccontarsi, sfogare, ridere e piangere, ma manda sempre quel valore aggiunto di uno sguardo, di un calore che non riescano a correre su un filo. Però aiuta, un sacco, e poi verranno tempi migliori, più sereni, più lievi.....stanne certa!
      Aspetto il tuo strudel per un scambio culinario :)
      Intanto ti stringo forte, come fossi lì!!!
      Baci grandi!!

      Elimina
  26. Che bella serata, terapeutica :) Sono rare le volte che riusciamo a combinare incontri simili... ma fanno così bene :)
    Meraviglioso anche il tuo strudel salato, prendo la ricetta!!
    Un bacio grande Roby :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Lory, rari, ma forse anche per questo ancora più preziosi! :)
      Un abbraccio immenso a te!

      Elimina
  27. solo leggendoti traspare la bellezza della serata... e la bontà se vogliamo dirla tutta: questo strudel in versione salata con la zucca che io amo e stra amo è adorabile ai miei occhi! e irresistibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, sono felice di avervi saputo trasmettere quel senso di benessere e compiutezza che mi ha regalato la serata! :)
      A presto!

      Elimina
  28. Che bello Roby!!!
    E quanto hai ragione amica. E' soprattutto adesso, in questi momenti difficili che più o meno tutti stiamo vivendo, che più che mai c'è bisogno di sentire il calore dell'amicizia, della convivialità vera, della spontaneità e della solidarietà..secondo me non c'è nulla di più importante. E questo l'ho sempre pensato, fin da ragazzina..nell'amicizia ho sempre riposto molte aspettative e speranze, a volte disattese, a volte sono rimasta molto delusa, ma mai arresa..e ancora oggi ho le stesse amiche, quelle dell'adolescenza, quelle di sempre, e altre che si sono aggiunte nel corso degli anni ma che mi sembra comunque di conoscere da una vita intera...
    Bel post Roby, belle parole, letto senza respirare amica.
    E lo strudel è fantastico...domani vado a cercare i semi di sesamo nero che non ho ancora trovato!
    Ti abbraccio forte! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roby, mi hai fatto venire i brividi a leggere questo commento, come sempre siamo sulla stessa lunghezza d'onda, almeno sulle cose fondamentali e importanti della vita!!
      Un abbraccio immenso, e forte, ad un'amica :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...