mercoledì, febbraio 06, 2013

Faraona alle olive e pinoli

Non so bene perchè ma da un po' di tempo mi ero fissata che avevo voglia di faraona.
Una carne che mai era comparsa sulla mia tavola e che mai avevo cucinato.
Una carne gustosa, non particolarmente difficile da cucinare, che per ignoti motivi non avevo mai preso in considerazione e che, all'improvviso, era diventata una sorta di oggetto del desiderio.

E così, quando finalmente un giorno l'ho trovata dal macellaio, me la sono fatta tagliare a pezzi ed ho deciso di levarmi questa voglia.

E siccome ero da poco tornata da Genova, dove pinoli ed olive taggiasche sono i sovrani indiscussi di tantissimi piatti, ho deciso di farla così:



Tempo di preparazione:
45 minuti

Ingredienti per 2 persone:
600 gr. di faraona tagliata a pezzi
un rametto di rosmarino
alcune foglie di salvia
uno spicchio di aglio vestito
un peperoncino
1/2 bicchiere di vino bianco secco
un cucchiaio di olive taggiasche, sciacquate dalla salamoia
una manciata abbondante di pinoli
olio extravergine di oliva
sale q.b.

Sciacquare i pezzi di faraona ed asciugarli con carta da cucina.
In un ampio tegame, in grado di contenere tutta la carne, far soffriggere in due cucchiai di olio lo spicchio di aglio, la salvia, il rosmarino, il prezzemolo e i pinoli, quindi unire la carne e far cuocere a fiamma vivace fino a che non abbia preso un bel colore dorato.
Sfumare con il vino bianco, lasciare evaporare, salare la carne e lasciar cuocere, con il tegame coperto, per circa 20 minuti, allungando quando necessario con un poco di acqua calda o di brodo.
Aggiungere le olive, coprire nuovamente e portare a cottura per altri 10 minuti circa.
La carne, una volta cotta, dovrà essere tenera e staccarsi con facilità dalle ossa.
Servire ben calda con il sughetto alle olive e pinoli.

Non dimenticate di comprare il pane, ne servirà un sacco per la scarpetta!! :)

56 commenti:

  1. Orca miseria che piattino Roby!!!
    Stra ricco e stra buono!
    Sai che nemmeno io l'ho mai cucinata?..mangiata si ma cucinata davvero mai...adesso sono curiosa!!!
    Ti abbraccio...che bello averti sentita ieri!!!
    Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, anche io sono stata contenta, e quante novità in ballo :)
      Dai, prova a cucinarla, sono sicura che riuscirai ad inventarti un capolavoro!!!
      Baci Roby!! ♥

      Elimina
  2. Buonissima io la compro solo per fare i tortellini in brodo per Natale ma cucinata cosi' deve essere di un buono.Salvo la ricetta e compro una kilata di pane ^_^ Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo, il prossimo Natale a pranzo da te, e porto anche i miei...tranquilla, siamo solo quattro! ;)
      Baci, fammi sapere se la fai!!!

      Elimina
  3. ottima la faraona! io ne ho una ricetta che faccio sempre per stupire gli ospiti, ma le foto sono cosi brutte che non lho mai pubblicata..ma devo provvedere!
    sul mio blog invece c'è questa
    http://magiedalforno.blogspot.it/2011/11/faraona-al-forno.html
    Buonaaaaa! mi hai messo fame :)!

    Ciao bellaaa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooooo, ora sono curiosissima accidenti, di questa ricetta così brutta ma così buona....guarda gli occhioni supplicanti che ti implorano "dimmela, dimmela....".
      Baci ♥

      Elimina
  4. Ti capisco Robi! A me m'è presa la fissa per il sedano rapa, che non ho manco mai mangiato! Quando lo trovo, MIO! :D
    Certo che sarà stata anche la tua prima volta con la faraona, ma hai tirato fuori un capolavoro! Un abbraccio forte forte :*****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, l'ho visto l'altro giorno al supermercato ero tentata ma sapendo che dovevo partire ho preferito lasciar perdere.....nemmeno a dirti che te lo spedisco, era grosso come un melone!!! :)
      Baci tesoro, buona giornata!!!!

      Elimina
  5. Ma che bontà.....effettivamente molto genovese negli abbinamenti....
    Mi piace ma non è un piatto che cucino spesso.....non so perchè....

    Un abbraccio stellina
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhmmmm, forse perchè, come me, non ci pensi...è una carne un po' in disuso forse, però è così buona!!!
      Tutti bene? Come sta la mia tribù genovese preferita?
      Baci!!!!

      Elimina
  6. Risposte
    1. Prendi il pane come paracadute ;)

      Elimina
  7. Mi ricordi che sono secoli che non la mangio pure io. Infatti non mi ricordo neanche più se mi piacesse o no, ma siccome mi piacciono le quaglie (poverette!!) penso che non sia molto diversa... e poi vogliamo parlare del tuo sughetto? È giusto da un paio di giorni che ho una voglia pazzesca di olive. I pinoli li metteri ovunque... quindi assolutamente da provare! Torno a lavorare che oggi sono sola in ufficio... accidentaccio di un'influenza, gli altri a casa al calduccio e io qui a sgobbare per loro e la sera crollo sul divano!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lascia stare Elle, lo pensavo anche io prima di ammalarmi, poi avrei dato non so cosa per stare bene, persino a lavoro sarei andata!
      Ma lo sai che le quaglie mi sa che non l'ho mai mangiate??? Mmmmmmhhhh, e ora dove le trovo??? Mi hai fatto venire voglia!!! ;)
      Baci tesoro ♥

      Elimina
  8. Grande Roby! Ma lo sai che anche io non la mangio quasi mai? Quando però ho voglia di qualcosa di diverso la povera faraona ci va sempre di mezzo! Io l'avevo fatta tempo fa con anice e latte di riso. Adesso provo la tua stupenda versione...! :D Coi pinoli deve essere buonissima! Ti voglio bene, un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povera, hai ragione, ma è così buona.....anice e latte di riso, decisamente interessante!!!
      Troverò il tempo di scriverti con calma prima o poi, abbi fede, ho un po' di cosine da dirti e vorrei farlo con la calma che meriti!
      Ti abbraccio!!!

      Elimina
  9. quando ci prendono le voglie bisogna togliercele!!! non l'homai fatta sai?! e' mia mamma che la fa di solito e la carne e' molto buona:) e' una delle rare ricette che non rientra nella sua normalita' perche' e' molto tradizonale..la fa con il miele e le mandorle! devo farle vedere questa!!!
    un bacione bellezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miele e mandorle??? Deve essere uno spettacolo! Me lo devo segnare, ora che ho scoperto che posso farcela la proverò sicuramente!! :)
      Baci tesoro ♥

      Elimina
  10. L'Assistente impazzisce per la faraona, io invece trovo il suo sapore troppo forte e riesco a mangiarne poca. Ma non posso cucinare sempre e solo quello che piace a me, quindi per farlo contento mi appunto la ricetta ;)
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Compromesso: usa il pollo e sarete felici entrambi :)
      Baci Dani!!!

      Elimina
  11. Roby pensa che io non l'ho mai mangiata... in realtà ho sempre mangiato pochissima selvaggina... Fa venire un'acquolina con tutto quel sughino... Un bascio amica bella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovresti provarla, è solo una grossa gallina ;)
      Baci tesoro, a te e a tutte le fatine belle!

      Elimina
  12. Adoro la cucina con uvette e pinoli ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, anche io, i pinoli li metterei dappertutto :)

      Elimina
  13. Stupenda, Roby, la scarpetta è d'obbligo!!! Io la cucino anche al cioccolato, sapessi che bontà!
    I piatti mi piacciono tantissimo, somigliano molto con quelli che si fanno nel paese di mia nonna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. QUi da me al cioccolato ci fanno il cinghiale, ma deve essere ottimo anche con la faraona, un'idea sicuramente da provare!
      I piatti invece sono tunisini, fatti a mano, dono del Fotografo a me ed al blog :)
      Baci!!!

      Elimina
  14. Oh tu, gioia delle mie papille gustative e gioia dei miei occhi! T'amo! :)

    RispondiElimina
  15. Mamma mia quel sughetto!!
    Che meraviglia!!
    Bella in umido!!
    GNAMMIIIIII!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zitta, non me lo ricordare che è ora di pranzo ed ho una fame che svengo :)

      Elimina
  16. Sono secoli che non la mangio la faraona...ma mi sa che buona come questa..non l'ho proprio mai mangiata!
    brava
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica, troppo buona (tu, non la faraona, ovviamente!) :)
      Baci!!!

      Elimina
  17. Tesoro, ma sai che ogni tanto anche a me prendono voglie particolari? Faraona e anatra sono tra questi...tu hai realizzato una ricetta semplice e molto gustosa, sono sicura che è da leccarsi i baffi!
    Ti mando un bacino :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito di anatra, l'altro giorno vicino a Montecatini ho mangiato un ragù d'anatra che era veramente la fine del mondo! Ti sarebbe piaciuto!
      Grazie Michi, bacini anche a te! :)

      Elimina
  18. Io l'ho mangiata solo cucinata da altri e l'ho sempre trovata molto buona.
    La tua ricetta con questo sughetto è davvero molto ma molto invitante!
    baci
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora devi provare a farla tu con le tue meravigliose manine, visto quello che crei questa è veramente una passeggiata!
      Baci Alice :*

      Elimina
  19. Brava Roby! anche io ho fatto la faraona una volta (ricetta della Parodi che vi proporrò..)e mi è piaciuta tanto!
    Complimenti per questi abbinamenti, le olive taggiasche sono buonissime con la carne!
    un bacione
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, a me piacciono tanto, hanno un sapore buono ma delicato che non schiaccia gli altri e appena le trovo ne prendo sempre una bella scorta!
      Aspetto la ricetta della tua, ora che ho sfatato il mito della faraona sono pronta a conoscere tutte le ricette che la riguardano!
      Baci Mari, buona giornata! :)

      Elimina
  20. Grande Roby!! Io la faccio spesso la faraona però un pò come il coniglio alla cacciatora..ma voglio assolutamente provarla così con i pinoli e le olive perchè mi hai fatto venire l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, lo dico sempre io che tu sei un bel pezzo avanti Monica, io mica l'ho mai cucinato il coniglio alla cacciatora! Qualcosa mi dice che diventerà la mia prossima voglia da assecondare! :)
      Baci!!!

      Elimina
  21. La faraona! Buonissima. Le carni non troppo usuali io le adoro e adoro cucinarle, a casa mia si fa nei periodi di festa. La tua ricetta sembra buonissima. Buona giornata cara, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io le sto riscoprendo tutte piano piano, sono sempre stata più focalizzata su antipasti, primi, verdure, ma ultimamente, forse grazie al blog, sempre più spesso ho voglia di cimentarmi in queste preparazioni!
      Un abbraccio grande a te :*

      Elimina
  22. tesoro finalmente eccomi a scrivere due righe... questa settimana fuori dal mondo mi ha fatto perdere un pò la concezione delle cose.. gli amici, i blog che amo e tutto quello che mi piace fare... cucina in primis.. sai che io sui piatti di carne non sono ferratissima e ammiro queste preparazioni fastose e complesse! la faraona ammetto di non averla mai cucinata.. per il dispiacere di Andrea che invece ama tutta la carne ...:D ti è venuta meravigliosamente e l'abbinamento con olive e pinoli è stato super indicato! bravissimaa!!! ti abbraccio tanto tesoro buona giornata:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, spero che tutto stia rientrando nella norma perchè capisco che sia una fatica immane per te, stellina mia!
      E quando avrai tempo DEVI provare a cucinare un po' di carne, sei troppo brava per rinnciarci, tra l'altro credimi, detto da una principiante come me, che non sono così complicate come sembrano. Questa, ad esempio, era semplicissima ed anche abbastanza rapida!
      E dopo questa appassionata filippica ti bacio, ti abbraccio e ti auguro buona giornata :)

      Elimina
  23. Sai che io non l'ho mai cucinata?
    Mi hai incuriosito parecchio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai che è facile!!! Evviva la curiosità! :)
      Baci!

      Elimina
  24. Mi piace tanto la faraona ma non l'ho mai cucinata proprio perchè temo sia difficile farla venire bella tenera. La tua ha un aspetto delizioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io avevo paura sai? Ma cotta per il tempo giusto, e con abbondante sughino, era davvero tenera e saporita. Secondo me vale la pena provare :)

      Elimina
  25. non ho la faraona ma ho un pollo in frigo che cucinerò seguendo questa tua buonissima preparazione!!!un abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima idea! Sei una donna piena di risorse, brava! :)

      Elimina
  26. Buona la faraona, delicata ma gustosa!!
    Proverò la tua ricetta!!! In quel sughino, vedo bene anche due fette di polenta!!! :)
    Un bacione grande!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Apoteosi del gusto!!! Perchè non ci ho pensato io?!?
      Un bacio grande a te!

      Elimina
  27. Mi piace la faraona perché saporita, morbida. La tua ricetta la valorizza al meglio grazie anche al riuscito abbinamento con olive e pinoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, hai ragione, è veramente saporita e gustosa, e sono contenta che ti piacciano le scelte che ho fatto.
      A presto :)

      Elimina
  28. I've never tried Guinea fowl before... I need to see if my local butcher has any in stock. Looks and sounds delicious!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I hope you can find it, otherwise I think you could try with some chicken!
      Hugs :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...