giovedì, giugno 27, 2013

I clafoutis con carote e caprino al dragoncello e le gioie di una foodblogger

Diciamoci la verità, mica è sempre una passeggiata sapete?
Questa storia del blog intendo.
E non è tanto il fatto di cucinare, scrivere, (far) fare le foto eccetera.....
Quello viene da sè, ed è anche divertente e rilassante in un certo modo.
In fondo poi, come dice sempre la mia amica Simona, bisogna pur mangiare tutti i giorni no??? 

No, il punto non è questo, il punto sono le paturnie, le insicurezze, i dubbi, le perplessità che ogni tanto si affacciano e prepotenti sussurrano all'orecchio frasi maligne......
ma chi ti credi di essere per scrivere di cucina.......
ma non ti rendi conto che non hai nessuna preparazione specifica.....
ma lo capisci che levata da quei due metri di angolo cottura saresti un pesce fuor d'acqua....
ma non lo vedi che le altre, loro sì che son brave.....
ma lascia perdere che tu stai al foodstyling come un cavolo a merenda.....

E non è tanto all'inizio che capita, lì si sa di non essere nessuno per nessuno e ci si sente più liberi.
E' strada facendo che le cose si complicano, inizi a pensare che qualcuno ti legge, che hai una responsabilità per quanto piccola sia, entri un po' nel giro, conosci persone che hanno blog stratosferici e che sono delle vere guru, ed ecco che cominci a sentirti a tratti inadeguata, carente, imperfetta, piena di difetti.......

Non ho mai pensato davvero di chiudere il blog anzi, io questo spazio lo amo e mi ha dato tanto, ma qualche volta è capitato di vacillare.
Ma poi mi ricordo una cosa bella.......


E allora ecco, devo solo ricordarmi di essere me e di non voler cercare di essere altro.

Perchè è a me che capitano amiche che quando mi scrivono mi fanno commuovere, è a me che parlano, non ad un'altra persona, e anche se io non capisco perchè lo facciano, cosa ci trovino in me, ne sono felice e le ringrazio perchè compensano ogni fatica e fugano ogni perplessità, ogni volta.

Ed è a me, impreparata, cialtrona, insicura, che grazie a questo blogghino capitano cose che anche solo un anno fa sarebbero state insospettabili ed insperabili.
Finire ad esempio nel Ricettario dell'Estate di Melarossa, con una mia ricetta valutata, soppesata e selezionata da chef e nutrizionisti.
O vincere (per la seconda volta, mamma mia, troppo bello!!!) un contest lanciato dall'autorevolissima rivista La Cucina Italiana.

E allora Roby fatti coraggio, forse forse per questa storia del blog sei tagliata davvero.........



Tempo occorrente:
40 minuti

Ingredienti per 4 persone:
otto carote
2 uova
80 gr. di caprino fresco
25 gr. di farina 00
50 cc di latte (io parzialmente scremato)
uno spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
mezzo cucchiaino di dragoncello (io secco, purtroppo)
un paio di rametti di timo

Accendere il forno a 180°.
Portare ad abollizione in una pentola due dita circa di acqua per sbollentare la verdura.
Lavare le carote, spuntarle, sbucciarle e ridurle a rondelle, quindi versarle nell'acqua  bollente e lasciarle cuocere per circa cinque minuti.
Intanto in una padella far colorire in un filo di olio lo spicchio d'aglio, quindi unire le carote scolate, condire con le erbe aromatiche, regolare di sale e far saltare cinque minuti.
In una ciotola abbastanza grande unire il caprino, le uova e il latte e sbattere con una frusta a mano fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungere la farina setacciata ed un pizzico di sale continuando a mescolare, quindi unire le carote.
Ungere con un filo di olio gli stampini individuali o una unica teglia, versarvi il composto con le verdure.
Cuocere in forno per circa 20 minuti.

Ottimi sia caldi che freddi, perfetti per un antipasto poco costoso ma chic, se mai vi dovessero avanzare portateli a pranzo in ufficio il giorno dopo......saranno un'ottimo pranzetto!!!

P.S. Questo post è dedicato alla mia Regina delle Caprette, sai che per me non esiste più mangiare il caprino senza pensare a te..... 

108 commenti:

  1. Ma siiiii l'importante è essere sempre se stesse.. che dal blog si capisce come si è fatti sai!!!! E poi dai.. non metterti a fare la modesta... io ti trovo bravissima!! Complimenti anche per la vittoria del contest.. e per questi clafoutis molto particolari.. smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no che non faccio la modesta ma perchè Claudiè, a te non capita mai???? :)
      A me di tanto in tanto sì!!!
      Grazie, davvero.....E NUOTAAAAAAA ♥

      Elimina
  2. Mi riconosco pienamente in quello che dici. Io, a dire il vero, rispetto a te e a tutte Voi. tu e molte, molte altre con le ricette piene di fantasia, allegria e sapienza sembrate nate davanti ai fornelli. Tutte una più dell'altra! E poi queste e quelle foto che aprono il cuore di chi ti/vi legge, oltre che aprire il tuo/vostro cuore. E' un po' che ti seguo ed è vero. Riesci a dare tanta emozione. Sono d'accordo con te quando dici che gli altri ti danno tantissimo. Un emozione dietro l'altra: persone che non hai mai visto, che abitano a km di distanza da te riescono a riempire il cuore di gioia, di grande gioia. Vista da fuori, questa cosa del blog, non sembra così... umana, così calda, così piena di sentimento. Ma è così. per me è così e da come e cosa scrivi lo è anche per te ed io sono felice di conoscerti e scambiare con qualche chiacchiera con te.
    GiuseB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, vedi che capita anche a te??? E' buffo sai, perchè se io guardo il mio blog vedo me e non sempre ne sono soddisfatta, anzi......e forse accade lo stesso a te. Ma se guardo il tuo blog, o quello di altre amiche, trovo sempre qualcosa che mi colpisce, mi piace, mi ispira....credo sia una cosa naturale, ma mi consola davvero sapere che non sono l'unica a sentirmi così :)
      E allo stesso tempo però credo che la cosa più bella, e che alla fine ripaga tantissimo, sia essere se stessi, anche qui....con le amicizie, le chiacchierate, le scoperte e l'affetto che ne conseguono!
      Grazie Giuse di avermi raccontato il tuo punto di vista, hai scritto tante cose vere!!!
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. Hai ragione! E poi un blog è un blog, non bisogna perdere la percezione del fatto che comunque è un proprio angolo personale, che segue l'andamento della tua vita e non viceversa...
    Comunque diciamolo che se si deve cucinare per il blog il pranzo o la cena sono un pò meno piacevoli... Dai mettersi a fare le foto quando hai una fame nera non è il massimo, soprattutto quando hai proprio una fame TREMENDAAAAAAA :P
    Ottimo questo clafoutis, me lo preparo :D
    Baciotti (ma alla fine tu ed Andrea ce la fate a venire sabato?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero verissimo assolutamente, però dai, qualche attimo di scoramento concedetemelo su :)
      Che poi a dirti la verità io non cucino mai per il blog, io cucino e basta, ma ho sempre fatto così.....difficile che mangi sempre le stesse cose e a casa mia un piatto di riso in bianco significa solo una cosa.....che sto male!!! :)
      Le foto poi, noi ce la caviamo in cinque minuti, e si vede, soprattutto quando lascio gli sbaffi in giro....ma son la mia firma no???
      Firenze? La vedo malisssssssimo Dani :(
      Un abbraccio grande!!!!

      Elimina
  4. Ecco, mi sono commossa. un pò perchè le parole che hai scritto per te le sento cucite anche addosso, un pò (tanto) perchè sono felice per i tuoi successi... io ho creduto in te da sempre, da primo giorno che sono arrivata qui, nelle tue capacità nel tuo modo affascinante, genuino e creativo di far cucina... ne abbiamo anche parlato privatamente e sai come la penso... brava, non solo a cucinare, a scegliere i prodotti, abbinarli tra loro e comporre capolavori in pochi minuti con 3 ingredienti. Fidati non è da tutti. La tua semplicità e originalità nel contempo sono carte vincenti e come vedi non lo dico io, ma gli chef della cucina italiana! Congratulazioni amica mia... anche qui:*
    e sulle clafoutis che ti dico? che è l'ennesimo piatto che vorrei avere per cena? si:))
    Ti vorrei stringere forte forte e dirti "Roby continua così, che il tuo amore e la tua passione si annusano in ogni angolo di questo blog.. tu sei speciale"
    ti voglio bene:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto, io commuovo te, te commuovi me, passami un kleenex dai........
      Tu lo sai che sei stata un gran rompicapo per me per un sacco di tempo???? Che i tuoi commenti tempestivi e quotidiani mi facevano regolarmente chiedere come mai la "mamma" di un sito così bello, così professionale, una ragazza così preparata, così brava in cucina, nelle tecniche, nelle foto, così impeccabile, leggesse proprio me????
      Poi....beh, me ne sono fatta una ragione sai? :)
      Ora io vorrei stringerti forte e ringraziarti con tutto il cuore per le parole belle che hai sempre avuto per me, per i tuoi pareri seri ed autorevoli, per i tuoi incoraggiamenti e per il tifo che fai per me....un abbraccio forte, uno sguardo, un sorriso ♥

      Elimina
  5. hai proprio ragione sai, anche a me capita di sentirmi inadeguata e anzi a volte tutto questo mondo mi stressa un po'! Ma alla fine è uno spazio tutto nostro, che parla di noi, e si incontrano davvero tante persone speciali! E poi guarda che belle soddisfazioni arrivano . Sono davvero contenta per te . Io ti trovo sempre bravissima, mi piace un sacco leggere di post e le tue ricette e anche quella di oggi è semplicemente deliziosa.
    Bacioni cara Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lisa, è questo credo che ci fa continuare e andare avanti sempre con grande passione, le persone belle che si incontrano e lo scambio di energie che ci arricchisce....se non fosse per questo, per voi, non ne varrebbe veramente la pena!!! :)
      Grazie davvero, non so come dirlo senza sembrare banale!!!
      Un abbraccio!!!

      Elimina
  6. Tesoro, sai che meriti tutti i riconoscimenti che ti sono stati assegnati, le tue ricette sono fresche gustose leggere saporite e sopratutto ideate da una persona squisita, magari non te ne accorgi ma traspare proprio questo dal tuo bel blog!! le paturnie per questa volta lasciale a casa. Baci Manu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Ema, davvero, a volte so di fare cose belle e buone, e me lo dico anche da sola se è il caso, ma certe volte dubito......credo che capiti un po' a tutte noi credo, o almeno a noi che ci siamo trovate, così diverse eppure così simili :)
      Ti abbraccio forte e che dire, non posso che ringraziarti di quello che mi hai scritto, davvero!!!! :*

      Elimina
  7. Magica, magica,Roby...magica magica Roby ma chi sono questi istigatori all'insicurezza? Ora gliene dico 4 io...e se gli scateno contro Alice non avranno scampo! Bella e dolce sei. Tanti baci. E se vengo da te a cena offrimi pure questi clafoutis!
    Ellen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, chi sono questi istigatori??? Io stessa Ali, la peggiore, più cattiva, più spietata, più implacabile giudice di me stessa! :)
      Ma meno male che ci sono Ellen e Ali che mi salvano!!!
      Se vieni a cena ti faccio quello che vuoi, rigorosamente gluten free.....budino compreso ihihihih :)

      Elimina
  8. Roby..non dirmi niente...a me quei momenti capitano molto spesso...quel sentirmi inadeguata proprio perchè non ho una formazione specifica ma solo passione, la passione di una semplice casalinga molto mamma che si ritaglia qualche momento per cucinare e scrivere un diario in cui, a volte esagerando, oltre di cucina scrive molto di se e della sua pazza famiglia....e poi nei suoi giretti conosce donne come te...mi sento molto fortunata di averti conosciuta perchè sei una bella persona, intelligente, attenta, dolce e, lasciatelo dire, molto brava in cucina...che con quello che trova in frigo si inventa dei super piatti che giustamente vengono premiati da signori chef...da persone che lo fanno di mestiere... bhe' ragazza non dire di non essere capace perchè a me, e non solo a me, tu sembri davvero molto ma molto brava.... Ti meriti tutti i riconoscimenti e anche qualcuno in più... Basta ho finito il mio monologo (praticamente ho fatto un post nel tuo post!)...cos'altro dire??!! anche oggi un'altra splendida ricetta (per una volta l'ho ricordata!!!)...Vorrei tanto poterti un giorno riabbracciare (tu e Andrea naturalmente).....continua così che sei un genietto!!!

    Un abbraccio forte
    monica


    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Monichina mamma mia mi fai squagliare con tutti questi complimenti, che poi da una parte mi fanno piacere e gongolo e dall'altra arrossisco tutta!!!!
      Ma vedi? La verità è che la fortuna è reciproca, che il bello di tutta questa storia è poi incontrarsi, conoscersi, apprezzarsi, affezionarsi al punto che le ricette diventano un pretesto da cui partire per poi parlare di noi!!! :)
      E sai che, uno dei motivi per cui ti adoro è che ti dimentichi sempre (o quasi) di commentare la ricetta....significa che ti interesso più io....e poi capita sempre anche a me!!! :)
      Baci amica mia e credimi, non è proprio il caso che tu ti senta inadeguata, e in fondo lo sai da sola :)

      Elimina
    2. Bello risposte in tempo quasi reale!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  9. TU sei tagliata per questa " storia del blog": perchè oltre alle tue ricette sempre facili, ci sei anche tu dentro questo blog. Tu come tutte noi con i sorrisi,le insicurezze e tutto ciò che ci circonda,sempre.
    A volte può capitare di vacillare,di chiedersi se si è all'altezza, ma credo che la frase che hai messo possa rispecchiare al meglio la soluzione al tuo dubbio. U KEN BI ENITING. Te va bene scritto accusì? Un abbraccio bellezza!

    Argh spetta spetta,mi stavo dimenticando di commentare la ricettina! Il clafoutis non l'ho mai fatto mannaggia!Ma poi mi ci piazzi le verdurine e io vengo rapita :):)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Monica, hai ragione da vendere, e lo so anche io che alla fine siamo noi, così come siamo a rendere nostri posti vivi ed accoglienti, ognuna a modo suo.......
      Ti abbraccio forte mia piccola verduromane!!! :))

      Elimina
  10. Sai che proprio ieri sera stavo parlando con mio marito di questo ? E cioè di come io mi sia buttata in questa avventura senza avere la pretesa di insegnare niente a nessuno. Quello che propongo, nasce da me, dalle mie capacità, dalla mia cucina. Non ho mai frequentato corsi, e pian piano sto imparando a diventare anche più consapevole nei consumi di prodotti stagionali. E ti dirò che mi tengo a debita distanza da tutti quei blog in cui i padroni di casa, pensano di essere i padroni della "conoscenza culinaria", quelli un po' snob, quelli che magari, si permettono di buttar giù elenchi con il decalogo di chi dovrebbe o non dovrebbe aprire un blog di cucina. Viviamo in un paese democratico, dove ognuno è libero di fare quello che vuole e come vuole..quindi, MAI NESSUNO, potrà dirmi cosa posso o non posso fare ! Chi ha piacere mi segue, chi non ha piacere, può tranquillamente non farlo. In ciò che facciamo, e in come lo facciamo, c'è onestà, e credo che questa sia la cosa principale. Sono consapevole delle mie lacune, e del fatto che c'è tanto da imparare. Imparerò pian piano, o magari no. Mi avvicino solo a chi mi piace. A chi fa quel che fa con passione, amore ed umiltà. A chi non ha un atteggiamento aggressivo e da "supereroe"..mi avvicino a chi è semplice come me. A chi ha voglia di condividere per il puro piacere di farlo. So solo che chi mi segue, in molti casi, lo fa anche solo per il piacere di leggermi, e questo per me è importante. E' importante perché il mio blog sono io.
    Detto questo, cara Roby, ti dico solo una cosa : non cambiare mai ! Sii te stessa sempre..non saremo delle chef, delle insegnanti, non possediamo la verità assoluta, ma siamo VERE !
    Complimenti per la ricetta, e naturalmente per il magnifico risultato nel contest ! Questo è il tuo posto, credimi, perché vali in primis come essere umano ! Ti abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo...se fossero solo le ricette ad interessarmi, potrei riempirmi di libri di cucina e riviste..ma a me interessano le persone...

      Elimina
    2. Mary sottoscrivo tutto quello che dici, io mi innamoro delle persone che ci sono dietro allo schermo ma sai, non ti capita mai che a volte ti guardi e ti vedi bella e a volte invece ti sembri un mostro? E' un po' la stessa cosa. A così a volte sento di essere perfettamente nel mio perchè ho le mie amicizie, i miei punti di riferimento, ho voi.....a volte invece mi sento come il brutto anatraccolo che si è infiltrato di nascosto in una festa chic e allora mi viene voglia di nascondermi.....ma questo non è altro che la prova che in fondo il blog altro non è che lo specchio di noi stesse :)
      Ti ringrazio davvero per tutto quello che mi hai scritto, in particolare per il tuo apprezzamento "come essere umano" che, ti dico la verità, preferisco di gran lunga!!!
      Ti abbraccio forte profonda e dolce Mary :*

      Elimina
    3. Certo che mi capita..eccome se mi capita...però, vedi ? Ti sei già risposta da sola. Credo che tutto dipenda dal senso di inadeguatezza che ogni tanto coglie noi esseri umani. Ci sentiamo insicuri, meno bravi, meno belli e meno tutto...credo sia umano. E accade che quel senso di inadeguatezza che riguarda noi come persone, si riversi anche su ciò che facciamo e su come lo facciamo..che poi, questi momenti di down e di riflessione servono anche come spinta interiore a far meglio..ma in primis per noi stessi.
      Il blog, fa star bene me..è mio, mi rappresenta..mi permette di esprimermi per ciò che sono..con tutti i miei limiti. Mi consente di confrontarmi umanamente con persone belle, e con tanti punti di vista differenti :) E tu, oltre ad essere un essere umano splendido...sei anche una bravissima cuoca :) Garantito !
      Ti bacio <3

      Elimina
  11. Nella prima parte del post mi ci sono riconosciuta al 1000%
    No, non mi è scappato uno zero di troppo!
    E la cosa "buffa" è che l'insicurezza e la paturnie più passa il tempo e più aumentano, forse perchè all'inizio si va un po' di incoscienza. E fossero SOLO per il blog, potrei essere anche contenta!
    Invece devi avere molta più fiducia in te stessa perchè i risultati poi si vedono :) Hai stoffa bimba, ci credi o no? Complimenti di cuore per il contest e il ricettario e sono sicura che tante altre belle soddisfazioni non tarderanno ad arrivare ^_^ Un bacione con lo schiocco :*

    P.S. ti "rubo" quella citazione e me la stampo formato poster :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stella, tu che per me sei uno dei mostri sacri??? Che ancora non ho capito come ha fatto una star come te a inciampare in questo piccolo blog cialtrone???? Che la prima volta che ho visto quanti follower avevi mi è preso un coccolone????
      Lo so che non ci crederai mai ma la tua presenza, costante e quotidiana, mi ha sempre dato una gran sicurezza.....se mi segue lei qualcosa di bello qua dentro ci sarà per forza, mi son sempre detta :)
      Ecco, capito Calimero, come stanno le cose????
      Ti abbraccio forte bimba!!!!

      Elimina
  12. Che dire... semplicemente grande, nel cuore, nella testa e.... nei piatti!!!!!

    RispondiElimina
  13. Ciao Roby!! Ho pensato tante volte di chiudere il blog, nato per caso in un periodo buio della mia vita, proprio per questo continuo... con semplicità e rispetto. Pubblico ciò che preparo per la mia famiglia, ricette semplici, con pochi ingredienti, nulla da insegnare, ma tanto tanto da imparare!!!
    Cara, continua così, i risultati si vedono e tu li meriti!!
    Ti copio i clafoutis con carote e caprino... successo assicurato!!
    Un bacio enorme!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sì che lo sai che ti conosco, ti leggo e ti apprezzo da prima che mi venisse anche solo in mente di aprire un blog, vero???? :)
      Baci!!!!

      Elimina
  14. Roby tesoro,alla faccia del blogghino...io senza il tuo blog non saprei come fare!!!
    Io sono una novizia ma sai che sono partita con una paura e ancora mi emoziono ogni volta che pubblico!!!
    Sei un grande esempio per me e meriti ogni singolo premio che vinci!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eli, se ti può consolare anche io mi emoziono ancora ogni volta!!! :)
      Grazie, di cuore, e un bacio grande!!!

      Elimina
  15. La verità è che questo spazio è come un vestito. Si logora, si rinnova, ingrassa, dimagrisce, come fossimo noi stesse davanti allo specchio. Spesso scrivo un post che "non mi piace" ma poi ha un gran successo oppure scrivo ciò che secondo me è "bellissimo" e non viene letto da nessuno. E allora mi guardo, in questo specchio fatto di mille parole e penso...penso che riflette noi, il modo in cui siamo e il modo in cui scegliamo di vivere. Che tu sia una chef (e lo sei...io lo posso dire, ti ho PROVATA!), o una blogger di provincia che stravince i contest più prestigiosi :) l'importante è che tu faccia ogni istante ciò che ti rende felice. Questo renderà felici noi che ti vogliamo bene ma soprattutto te stessa, con cui devi vivere per sempre.
    Ti voglio bene :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto vero Berry, tutto incredibilmente vero, tranne una cosa......non sono davvero una chef e tu sei troppo di parte!!!! ♥
      Baci stellina, anche io te ne voglio!!!!

      Elimina
  16. Roby credo che succeda ad ognuna di noi...ma poi ti accorgi che c'è un gruppo, che si sono creati dei rapporti, che sono nate nuove amicizie e che chi passa dal blog passa più per leggere di te, per vedere come stai e cosa ti frulla per la testa che per le ricette in se....ma in fondo chi se ne frega delle ricette, se volessi leggere solo quelle mi fermerei ai libri e alle riviste di cucina, no? Il bello dei blog e che ti interessi alle persone che ci stanno dietro e hai ragione da vendere quando dici che se sei te stessa al 100% allora non potrà che essere un successo ^_^
    Ci vediamo il 25 settembre alla scuola de La Cucina Italiana ;)
    Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, e credimi che i bei commenti che mi state lasciando sono davvero più importanti di ogni vittoria, sono la soddisfazione più grande e la vera linfa di ognuno dei nostri spazi!!!
      Grazie e sì, a presto!!! :)

      Elimina
  17. Ci sarebbe da scrivere un libro e certo non si può. Non in questo spazio. Però ti devo dire una cosa: le domande che ti fai tu, ce le facciamo un pò tutte. O almeno tutte noi dotate di una certo senso critico (specie verso noi stesse) e di una certa coscienza nel fare le cose. Ma queste domande sono positive! Perché ti spingono NON A MOLLARE, ma a fare sempre meglio. Sei d'accordo con me?
    La tua storia somiglia a quella di molte di noi che ci siamo lanciate in qualcosa senza sapere bene cosa potesse diventare, eppure ci abbiamo creduto!
    Tu sei capace, e per questo vieni presa in considerazione, e vieni selezionata a destra e sinistra :D
    Ricordati che se fai le cose con amore, qualcuno te lo riconosce sempre :)
    Ti voglio bene

    La tua amica silenziosa :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mollare mai, fare meglio sempre Michi, ogni giorno!!!
      Anche io te ne voglio, silenziosa ma preziosa amica ♥

      Elimina
  18. sì sì vabbè be youself ma perchè è facile essere sè stessi!?! tutta la responsabilità poi è tua; arggggg, è troppo contorto sto pensiero e luuungo. comunque sì all'inizio quando clicchi publish la prima volta ti (mi) sono sentita ridicola, publish io? mahhh menomale poi che c'è stata un'inondazione di blogger così mal o ben comune è tutto gaudio. Sennò altro che pesciolino fuor d'acqua! chiudo, mi stufo, devo pubblicare, devo fotografare, devo cucinà qualcosa manca un giorno diventa pressante alle volte è vero. senti ne parliamo sabato a Firenze?! noooo mi hanno comunicato che non verrai...malelingue!!! un abbraccio dall'orsetto...mony*** ovviamente ti invidio tutte quelle pirofile e il caprino che c'è dentro, sai che sono attratta da piatti very vegetables :) vabbè vado a finire il post l'ho cominciato solo ieri mattina è che mi distraete voi bloggalline...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha Monicaaaaaaaaaaaa, parliamone davanti ad un barile di miele quando non devi scrivere post e non hai bloggalline che ti chiocciano e ti distraggono!!!! ♥

      Elimina
  19. evvai, brava, quante belle soddisfazioni!!! Un abbracico SILVIA

    RispondiElimina
  20. Proprio a te che io non posso fare a meno di pensare....proprio a te che io non posso fare a meno di leggerti.......proprio a te che io mi sento vicina, simile.....tu che sei vera si sente ed questa la carta vincente in tutto....la carta vincente nella vita....nel saper stare in questo maledetto mondo!!!!!!!
    La mia cucina come la tua......io che impasto a mano, niente Kitchenaid o giù di li, al massimo un frullatore mezzo scassato e poi ci dó di gomito........tanti libri, quelli si....il mio sapere arriva dalla cucina sporca di cioccolato...il mio sapere arriva dai primi muffin già sgonfi prima di uscire dal forno.....il mio sapere dalla mia mente aperta, un cervello che è una spugna, niente mi sfugge e ne faccio tesoro.
    Hai presente quei camerieri che non fanno mai un giro a vuoto? C'è sempre qualcosa da portare via......io sono così, non perdo occasione per imparare.....tu così.....una donna intelligente( e questo lo capisco subito....credimi)....un' anima genuina e mai scontata ,particolare fondamentale....!!!!!
    A me certe volte neanche importa della ricetta, ti dico la verità ....mi importa di te....mi fido e non potrei andare altrove....li dove cucinano i guru con blog stratosferici......dove c'è l' innovazione ma dove certe volte manca il cuore.
    Io vado dove mi porta il mio di cuore...è qui mi sento a casa!
    Intanto prendi il premio e porta a casa....oggi vinci tu e questo é un dato di fatto...tutto i resto é noia!
    Ti abbraccio Roby......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi avrò vinto Gabi ma non per i premi di carta ma per le parole che hai voluto dedicarmi, tu, le altre ragazze, parole che mi spaccano il cuore dalla contentezza!!!
      Ieri guardavo la tua Elba dalla mia costa e ti pensavo, tanto......così vicine.......
      Un abbraccio donna incantevole, e grazie, davvero!!!! ♥

      Elimina
  21. Come ti capisco Roby! soprattutto in questo periodo che per me è povero di ricette, e ho poco tempo da dedicare al mio angolino food....Anche io guardo gli altri blog e mi viene il magone, ma poi piuttosto cerco di prendere spunto, soprattutto per le foto dove io sono un imbranata anche se mi piace molto fotografare! Ma hai ragione: siamo quello che siamo e ci vogliamo bene così! Guai a essere diverse da noi stesse! E chi ci segue più???
    Sei grande amica mia e più ti leggo, più non vedo l'ora di conoscerti!
    Complimenti per la vincita, te la meriti tutta, i tuoi clafoutis sono bellissimi e gustosissimi! Tutto "issimo"! ;)
    bacione
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari, hai ragione, dobbiamo guardare una all'altra come motivo per crescere e migliorare sempre, ma sai quando a volte ti viene la sindrome del brutto anatroccolo??? Accade nella vita in generale, ma accade anche nel blog a volte....ma poi passa, e voi siete super, sempre!
      Grazie, un abbraccio grande Mari e ...verrà il momento anche per noi!!!! :)
      Smack!!!

      Elimina
  22. Come ti hanno già detto altre amiche, credo che a tutte noi, prima o poi, passino per la mente questi pensieri. Però, dai, un po' di insicurezza ci sta, secondo me è la base dell'entusiasmo che ci mettiamo giorno dopo giorno. Altrimenti saremmo delle famose critiche gastronomiche e non delle ragazze "vere" appassionate di cibo che attraverso il loro piccolo angolo raccontano sì le proprie ricette ma anche e soprattutto un po' di loro e della loro vita ed è questo che ci accomuna.
    Comunque, meno male che le insicurezze vanno e vengono e poi ci sono queste belle sorprese, come la vittoria di un contest, che ti fanno subito tornare la carica giusta!
    Bello questo clafoutis, mai pensato di farlo salato! ^-^
    Baci e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero, le insicurezze vanno e vengono, come nella vita quotidiana, ma l'affetto e la stima che circola tra di noi, quello per fortuna non manca mai e vale più di ogni altra cosa!!!!
      Baci a te e grazie :)

      Elimina
  23. Grandeeee!!!! Fantastica Roby sapevo che la tua fantastica ricetta avrebbe vinto. Chi ti ha detto quelle cattiverie non sapeva di cosa stesse parlando.Complimenti di cuore cara amica. Questi cafloutis sono fantastici.Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, grazie davvero davvero!!! :)

      Elimina
  24. Bè sono i dubbi che vengono a tante, il mondo delle blogger è talmente esteso! Ma guardati un po' intorno, troverai sempre chi è meglio di te, ma sicuramente troverai anche tanti che sicuramente ne sanno meno! Quando poi arrivano le soddisfazioni, bè allora si può iniziare a pavoneggiarsi.. Io per esempio non sono nessuno e non mi aspetto niente, qualunque piccola soddisfazione è enorme per me! Ma, almeno qui, voglio essere naif!
    Poi c'è tutto l'aspetto delle persone che si conoscono, che basterebbe a compensare tutta la fatica!
    Un bacione cara:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. ti invidio il fatto di aver trovato il caprino con cui si fanno piatti buonissimi! L'ho cercato lo scorso sabato al supermercato ma non c'era :(
      :**

      Elimina
    2. Ma infatti il blog non è altro che lo specchio di come si è nella vita di tutti i giorni, anzi, é vita di tutti i giorni e come tale ha i suoi alti e bassi!!!
      E le persone, quelle si, che ne valgono davvero la pena! Non fosse per voi avrei già smesso da un pezzo, credo!
      Un abbraccio e....anche per me trovare il caprino è un vero terno al lotto, e sì che mi piace da morireeeee :)

      Elimina
  25. Augurissimiiiii,ma certo che sei brava,capace,tagliate e come per far la foodblogger e la cose tesoro mio più bella di te eè che lo fai con immensa umiltà e questo ti rende ai miei occhi una grande Donna una Donna estremamente preziosa......ti lascio queste poche righe ma che sento con il cuore davvero malgrado non ci conosciamo e malgrado ci incrociamo poco o niente(colpa mia) sul web....ti penso spesso in cucina <3
    ti abbraccio forte ;)
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero Ketty mi pensi in cucina?? Credo non ci sia cosa più bella che immaginarmi te che cucini e pensi a me :)
      E non importa conoscersi di persona, o incrociarsi poco, il fatto è che ormai i pensieri vanno e vengono da un capo all'altro della penisola e questo è bellissimo!!!
      Un abbraccio grande Ketty, e grazie!!!! ♥

      Elimina
  26. Io ho queste paturnie ogni giorno...e continuo ad averle..ma la mia passione per la cucina x ora mi fa resistere! Tu non hai assolutamente da preoccuparti e i risultati che ottieni lo dimostrano :-D Complimenti e continua così che questa è la strada giusta ^_*
    Un bacione tesoro <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella la mia zia preferita, ma tu non devi farti venire le paturnie, e lo sai benissimo!!!!
      Ti abbraccio forte!!!

      Elimina
  27. Aspetto molto invitante. Poi se c'è il caprino...!
    V

    RispondiElimina
  28. ma non sai quanto ti capisco, anche a me a volte capita, più spesso quando leggo post di altre che ritengo più brave di me, allora li mi rendo conto di non essere all'altezza, poi ritorno nel mio piccolo mondo.. dove ci sono solo io.. e li ho le mie piccole soddisfazioni e mi faccio coraggio!! tu credo sia molto semplice e le tue ricette sono sane ganuine e alla portata, dai ottime idee e spunti, come questo clafoutis che salato non ho mai provato.. vedi.. è una bell'idea!!! mi dispiace non conoscerti a Firenze.. peccato davvero!! bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è dispiaciuto perdere questa bella occasione di condivisione dal vivo Tizi, mi sarebbe piaciuto conoscerti ma spero di rifarmi alla prossima occasione! Ho visto le foto, siete splendide e alla fine i vostri sorrisi sono la prova di quanto è stupido preoccuparsi, perchè quello che c'è di più vero e più pulsante nei nostri blog siamo noi stesse!!!
      Un abbraccio,a presto!! :)

      Elimina
  29. Ciao Roby!!! un perfetto Clafouits salato...bravaaaaaaa complimenti per il contest!!!! senti ma allora verrai al corso a Milano????? guarda che se vieni dobbiamo assolutamente vederci!!! fammi sapere capito??? un bacione e domani parto....ci risentiamo dal mare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cero che siiiiiiiiii, adesso però goditi le vacanze!!!! ♥
      Un bacio grande!!!

      Elimina
  30. ciao Roberta, la risposta importante te la sei data da sola...devi rimanere te stessa e se questa è la tua strada come i primi risultati ti indicano vedrai che non potrai che migliorare e rafforzare le tue insicurezze. in bocca al lupo e coraggio che sei sulla strada giusta un abbraccio

    RispondiElimina
  31. cara concordo e sottoscrivo ogni singola parola che hai scritto... complimenti per tutto.. dai premi ai riconoscimenti alla ricetta :)♥

    RispondiElimina
  32. Anche a me capita di pensarci...ma alla fine non impongo a nessuno la mia presenza...chi vuole passa...a me diverte, mi rendo conto di avere una marea di limiti, ma sono autodidatta e per me cucinare è un piacere...ma ogni piccolo riconoscimento fa piacere e quindi goditelo!! bacio cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti hai ragione Crì, godiamoci i nostri spazi con serenità che è la cosa migliore!!!
      Un abbraccio grande, e grazie!!!

      Elimina
  33. come ti ho già scritto in privato, sembra un post scritto per me...perchè penso di non essere all'altezza di gestire uno spazio di questo tipo...penso che ricevo tantissimo e in cambio do pochissimo..e penso di non aver niente da insegnare a nessuno...però poi rifletto su quante emozioni mi ha regalato, a quante belle persone mi ha fatto conoscere (te in primis)...e allora mi dico: xche ci dovrei rinunciare?? mica ammazzo nessuno..chi non vuole non mi segue....

    ma a voi, a questo gruppo di gallinelle, a queste amicizie nate virtualmente e che stentano a rimanere inglobate nel mondo virtuale e si fanno sempre più reali, bhe IO NON RINUNCIO!

    Grazie amica per tutto..veramente per tutto :)!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, ecco quello che ti volevo sentir dire, esattamente questo!
      E poi che mondo sarebbe senza le magie dal forno di sara????? ♥
      grazie a te, e veramente!!!!

      Elimina
  34. Ciao, io continuo venire da te e commentare i tuoi post e i piatti che fai perché meritano l'attenzione. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emily, sei sempre la benvenuta!!!

      Elimina
  35. Ma certo che sei tagliata!!! Guarda che prelibatezze, guarda che bellissime foto e... guarda quanti seguaci hai ^^
    Ti mando un mega in bocca al lupo per tutto e un abbraccio, sperando che possa spazzare via l'insicurezza che ogni blog porta.

    RispondiElimina
  36. "devo solo ricordarmi di essere me e di non voler cercare di essere altro."

    Quale santa verità. Io ogni tanto ho le mie famose crisi, guardo l'omone e gli dico: ma chi credo di essere! dove voglio andare! e bla bla bla
    Poi mi fermo, respiro e via un bel sorriso e capisco chi sono e dove voglio andare :)

    Un bacino splendore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante Babe è che ognuno calzi le sue scarpe perfette per camminare sulla sua strada :D
      Un abbraccio meraviglia!!!!

      Elimina
  37. Come non essere sfiorate da questi pensieri? Ti capisco...quando ti accorgi che là fuori qualcuno ti legge, senti la responsabilità delle scelte che fai e ti dedichi con maggiore serietà. Io non ho mai fatto corsi di cucina, non ho conosciuto chef e la mia alimentazione comporta molta inventiva perché non ci sono libri di ricette a cui attingere. E allora sai che ti dico: chi ha un blog è da apprezzare ancor di più per l'impegno e la passione che trasmette in ciò che fa, il blog è ricerca continua e non dimenticare mai di essere se stessi è un valore aggiunto! Il premio è una dimostrazione che vali, credici! Ti abbraccio. :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, tanto impegno e passione e, per chi ci pensa, anche tanta responsabilità, ma anche il piacere di conoscere tante persone diverse, ognuna nel suo modo speciale, e tanta, tanta, tanta solidarietà. Vale la pena, ogni giorno!
      Grazie, e un abbraccio forte anche a te!!!!

      Elimina
  38. Poche parole: brava, te lo meriti, non mollare mai e continua così ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Isabel, ci siamo mancate a Firenze, peccato!!! :(
      Un bacio!

      Elimina
  39. Ti vorrei abbracciare Roby, davvero. Sei una ragazza splendida e un semplice grazie per il meraviglioso pensiero che mi hai lasciato oggi non basta per l'emozione che mi hai regalato. Se questo compleanno avra' un sapore speciale sara' anche merito tuo. GRAZIE di ♥ tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto ne sono felice mia piccola luna ♥

      Elimina
  40. Roby... sei tagliata si per il blog, per la cucina, per la fotografia... insomma se ci sono tante guru nel settore tu sei una di loro... perchè sei bravissima!!!!!!!!!!!!!!!!
    E non lo dico tanto per dire... ma perchè ci credo davvero... sinceramente!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetta aspetta fede, diamo a Cesare quel che è di Cesare, le foto non le faccio io!!!! io sono semi-negata!!! Quelle le fa il mio compagno, santo e paziente, per guadagnarsi il vitto!!!! :)
      Per il resto grazie, davvero, tanto.....anche se mi viene il dubbio che tu mi abbia confusa con qualcun'altra sai?!?!? ;)
      Un bacio!!!!

      Elimina
  41. mah, guarda...quando ti senti giù...passa dal mio scalcagnato blog e vedrai che le paturnie ti passano! ahahahahah!
    Ti dirò, a me non interessano le statistiche, non mi interessa essere al top delle conoscenze importanti ed essere immortalata con questo e quel guru della cucina.
    Mi interessa essere utile a qualcuno, fare quattro chiacchiere e incontrare tante amiche che non mi giudicano male se ho fatto una torta storta...ma si fanno una bella risata :)))))

    Tu sei bravissima e non hai nulla da temere. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha, eli ma te sei il mio mito invece!!! Le tue galline sono un must e la tua creatività non ha limiti!!!
      Però non mi riferivo a statistiche eccetera, non è per quello che ho aperto il blog, ma mi riferivo al contrario e cioè che a volte mi chiedo se merito l'attenzione che ricevo, perchè come accade nella vita in generale non sempre ci si sente al top! Ma poi passa, e le amiche, le galline, le donne meravigliose che siete ci mettono lo zampino, eccome!!!!
      Baci Eli!!!!

      Elimina
  42. Tesoroooo, come spesso accade in un post sei riuscita a riassumere i miei pensieri, il mio stato d'animo, le mie paure, perplessità, conclusioni, gioie. Ti ringrazio veramente tantissimo per la dedica (forse anche quella in fondo in fondo un po' dedicata a me?!) e soprattutto per la magnifica ricetta. Devo assolutamente provarla... ora che le mie caprette sono in montagna e mi mancano già tantissimo! Ti abbraccio
    PS: non sarai una guru, ma si sà, quella é gente fasulla. Tu invece in cucina sei brava per davvero! Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' tutto per te questo post Elle mia, dall'inizio alla fine, e lo sapevo che l'avresti capito! :)
      Ti abbraccio forte forte Regina delle Caprette e blogger unica ed eccezionale, come ognuna di noi!!!! ♥

      Elimina
  43. vedo che il tuo pensiero è ricorrente in tante di noi, quindi inutile dirti questo post sembra scritto per me e bla bla bla......l'hanno già detto le altre. Ma ti sarai accorta che da un pò sono discontinua nel blog e molto "tiepida", ti confesso che sto attraversando un periodo di stanca, e non solo perchè sono piccola piccola rispetto a tantissime ma è successo, mi manca l'entusiasmo di pensare al blog e allora penso che sia meglio diradare, anche se vi seguo magari con un passaggio ogni tanto.
    Tu non sei affatto inadeguata, sei sempre la Roberta brillante e vulcanica piena di idee speciali e originali, come questi magnifici clafoutis che nella loro semplicità conquistano al primo sguardo, ricetta da provare assolutamente.
    E complimenti per i premi meritatissimi e la tua pubblicazione!!!!!
    ti abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace che stai attraversando un periodo così Rita, spero che ci siano altri aspetti piacevoli della tua vita che al momento assorbono le tue energie e la tua vitalità e che non si tratti di un periodo di down esistenziale che mi dispiacerebbe molto!!!
      Per il resto segui i tuoi tempi e i tuoi desideri e soprattutto stai bene!!!
      Ti abbraccio forte forte Cara, e grazie di tutto!!! :*

      Elimina
  44. Roby, sai che mi sono fatta le stesse domande proprio ieri? Io parto da un livello decisamente basso, beginner insomma. E lo so che di solito ripropongo ricette altrui che m'incuriosiscono per fare anche un po' di pratica... ma a volte mi chiedo ma che sto facendo? ma a che serve il mio blog? E poi mi sono detta che serve a me... io non do ricette, né posso insegnare niente a nessuno, ma mi diverto e imparo e per fortuna c'è ancora libertà di espressione! Secondo me saresti bravissima anche fuori dalla tua cucina... vedi questo clafoutis per esempio? Io mi ci tufferei al volo adesso, dopo colazione! Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che queste domande ce le poniamo spesso un po' tutte e leggere di voi mi fa capire che si, siamo un po' tutte nella stessa barca! A cosa serve il tuo blog? A te per divertirti ed imparare, io per esempio ci trovo sempre un sacco di ricette originali, ma soprattutto ci trovo le storie di una ragazza di cui sentirei troppo la mancanza se no piovessero più Polpette!!!
      Scusa se è poco :)
      Un abbraccio Polpy!!!! ♥

      Elimina
  45. sì amia mia, ci sei tagliata per davvero!
    anche a me capita spesso questo senso di inquitudine di fondo che a volte mi blocca del tutto e mi fa dire: basta!
    poi però la voglia di fare c'è sempre e ci riprovo..
    ma tu sei fatta per questo tesoro, sei tu, tutta tu nelle tue ricette e nelle tue parole. E senza il tuo dreaming seed io sarei persa...
    Ti adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so, non lo so, ma so che io sarei persa senza di voi, che ormai siete diventate tutte, ognuna a modo suo, pezzetti di me!!! ♥

      Elimina
  46. Roby cara è vero! Siamo tante, forse troppe...è pur vero che magari siamo brave su 2 metri di cucina ma uscite da lì...apriti cielo...è vero che non tutte noi abbiamo la preparazione professionale...che facciamo a volte qualche ca...ta ma e noi giù lì a scrivere: uuuuu che bello, che buono....ma una cosa è certa siamo noi! Ognuna di noi ha una sua personalità che traspare dal blog, dalla grafica, dalle foto, da quello che prepara, da cosa scrive...belle tutte belle! Persone! E tu sei una delle + belle...tutto meritato ciò che ottieni! E divertiti non ti far tante p...e!! Mamma mia quante parolacce oggi....sorry! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha, diretta e solare, una vera leonessa :)
      Un abbraccio immenso Sabry, e grazie, davvero!!!

      Elimina
  47. i dubbi e le perplessità sul proprio operato, sono segno di umiltà e voglia crescere.I veri grandi chef sono quelli che non si sentono " mai arrivati " e sono in costante ricerca e confronto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, io credo che nella vita in generale, e non solo nel blog, non smetterò mai di sentirmi alla ricerca di qualcosa, ed è la fatica ed il bello allo stesso tempo!
      Un abbraccio, e grazie!

      Elimina
  48. Eh lo so! Ma noi mica vogliamo insegnare qualcosa a qualcuno! E' un gioco! Se poi la ricetta o l'idea torna utile a qualcuno tanto meglio! ;)
    Che delizia hai preparato!!!
    Un bacione tesoro! ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Ema, ma non lo so se dall'altra parte del monitor tutti lo sanno o lo capiscono :)
      Un abbraccio a te!!!

      Elimina
  49. Ma quali dubbi, io da quando ti ho conosciuta di dubbi non ne ho mai avuti sul tuo conto, sul tuo saper fare e sul tuo saperti proporre. Sono stata fortunata ad incontrarti ,... magari lungo una strada che ho deciso di percorrere,... e poi spero che al più presto potremmo incontrarci realmente, abbracciarci e annusarci... secondo me sai di buono! Baci baci e baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, ma lo sai che mi hai fatto ricordare di qualche tempo fa, quando ho rincontrato un'amica che non vedevo da un po' e ci siamo abbracciate a lungo, lei mi ha sniffato e con la faccia beata mi ha detto "yummmmm, sai di cucina, di buono!"....in altre circostanze forse mi sarebbe dispiaciuto, invece è stato un complimento che ho trovato bellissimo!!! E un giorno mi confermerai se è vero o no, ne sono sicura!!!
      Un abbraccio Sere, e grazie davvero!!!!

      Elimina
  50. Quando hai ragione!!!! Senza contare che uno ci mette tutta la passione e ha voglia sempre più di conoscere e condividere ma non tutte le foodblogger sono così purtroppo!!
    io continuerò a seguirti con la consapevolezza che metti una parte di Te in ciò che fai... come faccio io....
    quando qualcuno ti offre una parte di sé è i regalo più grande che ti possa fare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Ire, è vero, e ti ringrazio davvero tanto di questo pensiero!!!
      Un bacio!

      Elimina
  51. Attentato! Ma lo sai che con questo cambio di reader rischiavo di perderti!!! Fino a che mi son detta: ma la roberta dove m'è finita??? Eccomi qua... google ha provato a separarci ma il tuo clafoutis ha avuto la meglio ;-) Ciao tesoro, buona settimana!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...