mercoledì, ottobre 17, 2012

Una ricetta, una garanzia: penne con zucca, speck e salvia

La zucca trionfa sulle tavole in questo periodo.

E pensare che quando ero piccina io, tanti, tanti, tantissimi anni fa, si conosceva poco e niente....credo che tra gli altri mi toccherà dire grazie ad Halloween, festa che nel suo contesto storico e culturale trovo veramente molto affascinante ma che onestamente, trapiantata di peso in Italia, non so se mi fa più ridere o mi fa più irritare! 
Si, lo so, piace a tanti, anzi, piace quasi a tutti ma che ci posso fare, pur essendo un'amante appassionata e curiosa delle usanze e delle tradizioni degli altri popoli che vivono vicini o lontani da noi, sono allo stesso tempo una sorta di integralista senza armi, soprattutto quando si tratta, o almeno così a me pare, di trapiantarci ex abrupto costumi ed usi che non trovano altra spiegazione se non quella di indurci, tanto per cambiare, a comprare, comprare, comprare.....

Questa pasta, come vi dicevo, è sempre una garanzia: ho imparato a farla dalla mia mamma, piccola grande esploratrice e sperimentatrice del gusto prima di me (d'altra parte da qualcuno dovevo aver preso, no?). 
Lei la fa con il rosmarino che ci sta davvero bene, io per una volta ho voluto provarla con la salvia che non è da meno. 


Tempo di preparazione:
25 minuti

Ingredienti per 2 persone:
200 gr. di penne (io Delverde)
una fetta di speck tagliata un po' spessa
2 fette di zucca senza scorza
uno spicchio di aglio
un peperoncino
qualche foglia di salvia
sale e pepe q.b.
parmigiano reggiano
olio extravergine di oliva
una piccola noce di burro

Portare ad ebollizione l'acqua per la pasta.
Intanto in una casseruola far soffriggere in un cucchiaio di olio l'aglio, il peperoncino e lo speck ridotto a dadini. Quando questo sarà abbastanza croccante, scolarlo dal condimento e metterlo da parte. Nello stesso olio aggiungere le foglie di salvia e la zucca ridotta a dadini e far cuocere per circa dieci minuti, regolando di sale ed aggiungendo, se necessario, un pochina di acqua.
Intanto cuocere al dente le penne, scolarle bene e condirle con il sughino della zucca, aggiungendo una noce di burro per mantecare bene, il parmigiano a volontà, i dadini di speck e, a piacere, una macinatina di pepe.

Lo so, lo so, sembra che ultimamente io cucini solo pasta o minestre.....prometto che tra i prossimi post avremo due dolci di due Special Guests e qualche bel piatto di ciccia come si deve!!

28 commenti:

  1. Manco a me piace Halloween, ti faccio compagnia! :)
    Non vado matta per la zucca, ma questa pasta è davvero invitante :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alè, che bello, mi sento così stravagante delle volte!! :)
      Un bacio Vale, e grazie!!

      Elimina
  2. E' il concetto di fondo che è sbagliato, cioè quello di voler rendere nostra una festa che non lo è, solo per scopi commerciali.

    io sono curiosa di Halloween in termini culinari, come posso essere curiosa dei ravioli cinesi o delle polpette marocchine.

    Ma mi irrita vedere i bambini italiani chiedere dolcetto o scherzetto, perché non è una festa "sentita", proprio in quanto non nostra.

    E' come se mi dovessi mettere a festeggiare il capodanno cinese: stona. Poi la curiosità è un'altra cosa.

    La tua pasta mi fa impazzire, socia! E' sicuro che te la copio!
    Ti abbraccio forte forte :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, cedi, sei riuscita ad essere molto più chiara di me! Vedi che però pure te sei una tizia stramba, Socia ;)

      Anche io ti abbraccio, più forte del solito!

      Elimina
    2. lo so bene, d'essere stramba :')

      Elimina
    3. Lo so che lo sai!! :D

      Elimina
  3. Ciao bellezza. Prima di tutto mi dispiace essermi persa il tuo ultimo post, ma ho avuto dei giorni di fuoco. Ma ho già rimediato andando a sbirciare quella meraviglia che hai fatto. Secondo, sono pienamente d'accordo con te: il mondo é bello perché é variato. Se finiamo tutti con il festeggiare le stesse feste, vestirsi allo stesso modo, mangiare le stesse cose che scopo ci sarebbe a viaggiare? È così bello scoprire nuove tradizioni e lasciarle dove sono nate per poi ritrovarle al prossimo viaggio. Fortunatamente Halloween da noi non ha ancora preso piede. Alcuni bar si sforzano di fare delle feste ma con poco successo. In compenso da noi il carnevale di febbraio é un po' come Halloween per gli americani, lo sentiamo molto e tutti vanno in giro vestiti in maschera con carri etc.
    La pasta in questo modo non l'ho davvero mai provata, ma l'abbinamento dolce della zucca con il salato dello speck mi intriga. Baci
    PS: migliorato un po' l'umore? Spero tanto di si...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elle, non preoccuparti assolutissimamente, capisco e anche se è sempre un grande piacere trovarti so che la vita spesso chiama altrove!
      Sono contenta che la pensi anche tu come me, mi fa sentire meno stramba..piuttosto, riguardavo il tuo profilo (cercavo un modo di mandarti una piccola mail)...stesse letture, sarà un caso?? :)
      L'umore un po' meglio, grazie, sarà il we che si avvicina?? Un abbraccio forte!!

      Elimina
  4. Continua pure a cucinare paste come questa... adoro la zucca e che raffinati quei dadini di speck

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie fabiano, in questo caso tutto merito di mia mamma!!

      Elimina
  5. Roby è davvero buonissima questa pasta! Con la salvia deve essere meravigliosa..! Sei stata bravissima, come la tua mamma per l'idea!! :D Un bacione grandissimo e un abbraccio per te.

    RispondiElimina
  6. Ciao Roby,
    che buona questa pasta, io adoro la zucca e sai che ti dico? nOn per togliere niente a quella della tua mamma, ma a me ispira di più con la salvia che con il rosmarino..mi piace di più.
    Hai ragione su Halloween, io onestamente preparo dei dolcetti per la festa ma tutto finisce lì, solo perché le bimbe sono state un po' coinvolte da questa 'moda consumistica'..perché alla fine, è vero, è solo per farci spendere soldi ulteriori...
    Brava e buona giornata.
    Roberta *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh Roby, i bimbi si sa, si innamorano di queste cose e come dar loro torto? Del resto pensa che io la sera del 31 sarò a cena a casa di un'amica che ha i bimbi piccoli e quindi, alla fine, festeggerò pure io in qualche modo!! :)
      Buona giornata a te mia cara, un bacio e a presto! :)

      Elimina
  7. grazie a te ed alla tua mamma per averci fatto scoprire questa ricetta allora :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Vaty, una tua visita è sempre un piacere!!! :)

      Elimina
  8. condivido e sottoscrivo tutto ciò che dici su halloween...e pensa che io lavoro per un'azienda che fa del consumismo la sua arma vincente! cercherò sollievo con le tue penne (senza latte e latticini -evitando il burro, yahooooooo!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora sono curiosa di sapere dove lavori!!! Giusto Berry, te sei senza latticini ancora....uff!! Bacini :)

      Elimina
  9. Il connubio speck e zucca è azzeccatissimo, l'affumicato saporito smorza il gusto dolciastro....sono sicura che questa pasta sia speciale!
    Piacere di conoscerti via web, e tra poco anche di persona, a presto!
    elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita Elena, a presto, sono emozionata!! :)

      Elimina
  10. Io adoro Halloween....ma nella sua versione per cosi' dire primitiva...non le zucchette,i teschietti e le feste a tema.Halloween ,così come la festa dei Morti a Catania,come sdrammatizzazione della morte,della paura.Questo m i piace.Figurati che nel paese di mio marito in quei giorni c'è l'usanza del regalino portato dai morti ai bimbi.Una maniera per farsi ricordare con il sorriso e non con le lacrime!!Detto questo il tuo piatto è uno sballo mia cara!!Zucca e speck,un fantastico matrimonio!!
    Un bacione
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, il senso ancestrale è bellissimo e pieno di significato, del resto noi abbiamo i morti, anche se forse come ricorrenza è un po' più triste....però è tutto l'apparato che ci hanno trapiantato che trovo un po' innaturale ed estraneo!
      Ti bacio Monica, a presto!

      Elimina
  11. Adoro la zucca e le tue ricette sono deliziose! Si ci vediamo sabato!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, a sabato allora!!! :)

      Elimina
  12. ma che bell'abbinamento..deve essere proprio saporito..

    RispondiElimina
  13. Adoro la zucca, ne sono dipendente!!!!! Spledido piatto Roberta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Speedy, anche io in questo periodo la sto cucinando in tutte le salse!!! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...